Si era conclusa con un netto 5-0 in favore del Masone ma il Giudice Sportivo, con la sentenza pubblicata poco fa sul Comunicato Ufficiale, ha ribaltato l’esito assegnando la vittoria a tavolino al Libraccio.

Nella gara giocata lo scorso 22 settembre, infatti, gli ospiti avevano schierato in campo Lorenzo Macciò, giocatore gravato da una giornata di squalifica riportata nello scorso campionato, quando vestiva la maglia della Campese. Nella partita del 20 maggio contro il Borzoli era infatti stato espulso per somma di ammonizioni e, non avendo ancora scontato tale squalifica, avrebbe dovuto saltare la prima di campionato con la maglia del Masone.

Per questo, il Giudice Sportivo ha sanzionato il Masone con la sconfitta a tavolino, il giocatore con un’ulteriore giornata di squalifica e il dirigente accompagnatore della squadra Federico Porrata con l’inibizione fino al 9 ottobre prossimo.

Con i tre punti che passano così di mano, le due squadre si scambiano le rispettive posizioni in classifica: il Masone retrocede in fondo a 0 punti e il Libraccio aggancia l’Olimpia a quota 3.