Nella storica sede nella Gradinata Nord è partita la nuova avventura del Little Club James, società ambiziosa che comprende due eccellenze del calcio genovese. Il Little Club, realtà ormai radicata del campionato di Promozione (dopo due sesti posti e arrivato il quinto di quest’anno che è il migliore risultato di sempre nella storia ultra cinquantennale del club) e la James, che in pochi anni ha brucato le tappe e ha saputo diventare un punto di riferimento del calcio giovanile cittadino.

La nuova e ambiziosa società è stata tenuta a battesimo dall’assessore Stefano Anzalone,

sempre attento verso chi a Genova, sia pure a livello dilettantistico, si propone di fare sport in maniera seria e organizzata. Hanno parlato anche Marco Luciani,

Marco Luciani

fondatore e presidente della Jemes, Fabrizio Augello,

Fabrizio Augello

che è stato il grande tessitore dell’operazione, e Sergio Morelli

Sergio Morelli

che sarà il nuovo presidente. Gessi Adamoli

Gessi Adamoli

ha voluto sottolineare i meriti di Luciano Paccagnini, il presidente uscente: “Era il presidente quando alla metà degli anni 70 firmai il cartellino come giocatore per il Little e ora è il presidente che ha condotto questa ambiziosa operazione. Davvwero una vita per il Little Club”.

Mister Di somma a destra

Il riconfermatissimo mister Andrea Di Somma, anche se la salvezza è l’obiettivo che gli è stato chiesto, si è comunque sbilanciato: “Vogliamo migliorare il piazzamento dello scorso anno”.