Battaglia per le elezioni in Lombardia.

Tutto è partito da Andrea Baretti (DG del Crema) che si mise in contatto con Paolo Loschi (allora consigliere) per far sì che suo padre Giuseppe, nonché Presidente della LND Lombarda, potesse esprimersi sulla questione elettorale. Precisiamo che il Presidente Baretti si è trovato ad affrontare un’importante convalescenza ospedaliera. Infatti la prima preoccupazione di Baretti, una volta entrato in ospedale, è stata quella di parlare con i consiglieri per proseguire con il lavoro importante fatto in questi anni. In favore delle società. Faccenda di cui si è occupato proprio il Figlio Andrea. Attualmente Giuseppe sta recuperando le forze. Il figlio durante un’intervista, alla Domanda:” da che parte sarà tuo padre il giorno delle Elezioni (9 gennaio 2021).

Ha risposto che per indole etica e culturale sarà dalla parte di Alberto Pasquali. Escludendo categoricamente un possibile sostegno alla canditatura di Tavecchio.

Per quando riguarda le modalità delle elezioni si sta valutando di utilizzare il voto da remoto. Anche se le altre riunioni vengono svolte in presenza. Insomma nulla è ancora certo. A seguito di queste affermazioni Andrea Baretti si mostra infastidito per chi sostiene che le dimissioni dei consiglieri della Lombardia avrebbero limitato i diritti delle società Lombarde. Che al contrario sarebbero state garantite nel poter da un lato, procedere con l’elezione dei delegati assembleari che si sarebbero espressi nelle competizioni elettorali a carattere nazionale. E dall’altro, avrebbero potuto procedere in un momento successivo all’elezione della governance regionale permettendo dunque proprio al Presidente Baretti di prendervi parte. Del resto il calcio Lombardo era fermo da ottobre.

Infine quando viene chiesto a Baretti jr se suo padre si sarebbe ricandidato, la risposta è affermativa. Lo avrebbe fatto per dare quella continuità e quella progettualità necessaria a garantire la ripresa. E impedire un ritorno al passato che l’ascesa di Tavecchio rappresenta. Tutto nell’esclusivo interesse della Lombardia e delle società Lombarde, nel rispetto delle persone. Un principio cardine che sembra venir meno proprio quanto ce n’è più bisogno.

 
TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO

E allora seguici sui nostri canali social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare inoltre tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i nostri contenuti multimediali!