Il Consigliere Federale Pietro Lo Monaco, in collegamento streaming su Sportitalia, ha annunciato l’indiscrezione secondo cui la Serie C sarebbe pronta a chiedere l’annullamento dei campionati. Le sue parole durante la trasmissione televisiva:

Il 3 aprile ci sarà un’assemblea generale e si dibatterà di un’unica cosa: la volonta da parte di tutti i club di Serie C di presentare una richiesta per la chiusura del campionato” – “È impensabile continuare una stagione che per la Serie C vuol dire essere già fuori da ogni logica. Questo, di conseguenza, comporterà l’annullamento del campionato, la sospensione degli emolumenti e anche la restituzione delle fideiussioni”.

Dopo queste dichiarazioni, Lo Monaco ha spiegato meglio le sue dichiarazione in un’intervista a Itasportpress: “Ribadisco che il 3 aprile ci sarà un’assemblea generale e si dibatterà sulla richiesta di tutti i club di Serie C per la chiusura del campionato. Toccherà poi al Consiglio federale determinare sul risultato sportivo visto che ci sono club come la Reggina e il Monza che sicuramente chiederanno garanzie essendo in testa nei rispettivi gironi.

Ma la questione riguarda anche la Serie B e la Serie A quindi la decisione della Federcalcio secondo me verrà presa anche di concerto con la Fifa visto che oltre all’Italia ci sono anche tutti i campionati europei a rischio stop delle competizioni. Tornando alla C, normale che le società si vogliono tutelare perchè il bagno di sangue sarà forte e si prevedono tagli del 40/50%. Le fideiussioni saranno restituite in quanto è mancata la prestazione e i giocatori non verranno pagati. Comunque le conseguenze vanno valutate bene visto che oggi è utopistico pensare a una ripresa dei campionati”.

 

LO MONACO

CLICCA QUI per tornare alla home