Meno 5: Inizia il conto alla rovescia per il Magra Azzurri che affronterà al MINO LUPERI di SARZANA, DOMENICA 15 MAGGIO ORE 16.00, il San Donà di Piave.

Il Magra Azzurri arriva alla semifinale del play off nazionale con diverse defezioni: Abbiamo parlato con mister DAVIDE MARSELLI.

– Sono giorni critici questi come vi state preparando per questo evento che è storico in casa Magra Azzurri?
M. Fisicamente stiamo molto bene. Anche questa sera (martedì 10 maggio) ho visto i ragazzi decisamente concentrati per la gara di domenica. Tutta la squadra si sta allenando molto bene.

– Come pensi di procedere nei prossimi giorni Con gli allenamenti? Quando andrete in ritiro?
M. Ci siamo allenati questa sera e poi faremo ancora mercoledì e giovedì. Venerdì giorno di libertà. Da Sabato in ritiro a partire dalle ore 12.00 presso la “MAISON DEL MAGRA” in località FIUMARETTA.
Nel pomeriggio di sabato, alle ore 16.00,faremo la rifinitura al MINO LUPERI per prendere confidenza con il terreno di gioco.

– Non giocando lo spareggio contro l’Unione Sanremo Non recupererete i due portieri squalificati ancora per un turno. C’è del rammarico?
M. Si.  Non poter contare su tutti gli effettivi della squadra in un ruolo fondamentale, quale è il portiere, in un momento topico della stagione non è certo la situazione ideale e non credo neppure che uno se lo auguri. Sono rammaricato perchè avremo sicuramente il gap di non poter schierare i due portieri della rosa della prima squadra poichè sia SARTI che il secondo MARIANI devono scontare ancora un turno di squalifica e saranno utilizzabili solo per il ritorno della semifinale play off in trasferta a SAN DONÀ DI PIAVE. Per la gara di domenica ho convocato QUINTAVALLA classe 1999 e BARBIERI che ha un anno in meno, entrambi sono molto giovani, ma anche molto bravi

– Per il resto quindi potrai disporre della rosa completa o ci sono defezioni fisiche Di qualche giocatore?
M. No avremo due pedine importanti ferme ai box.
L’attaccante SALKU, che è irrecuperabile e per lui la stagione agonistica 2015/2016 è finita, oltre al nostro capitano IACOPO ANTONELLI.
Per lui le cose vanno leggermente meglio. Il centrocampista ne avrà ancora per una ventina di giorni e potrebbe tornare disponibile, per la causa promozione, solo nel caso in cui riuscissimo a superare il 1° turno.
Tutti noi speriamo di regalargli la possibilità di giocare la finalissima.
Per il resto la squadra è al completo poichè abbiamo recuperato: CUSINI, IMPERATORE e PELLICCIA.

– Pronostico?
M. Pronostici non ne faccio sono partite particolari dove ti giochi tutto in 180 minuti, e dove sono fondamentali: l’attenzione, ma anche la componente fortuna.
Diciamo, anzi dico con convinzione che sono molto fiducioso e che faremo molto bene.