MARASSI 1965: TRIS D’ ASSI IN ARRIVO

Il MARASSI 1965 pesca un tris d’assi e si assicura le prestazioni di tre top player.
DANIELE CASELLA ex REAL FIESCHI 13 gol nell’ultimo campionato di promozione.
ANDREA LERINI esterno con 54 presenze in serie D e una lunga militanza nell’ATHLETIC.
GIOVANNI TORROMINO efficace centrocampista di categoria ultima stagione trascorsa al BARGALI SAN SIRO

Dal REAL FIESCHI  come detto arriva il bomber DANIELE CASELLA. L’attaccante, classe 1991, ha realizzato 13 reti nell’ultimo campionato di PROMOZIONE.  Casella era al REAL dal campionato 2014/2015 e con la squadra bianco blu ha scalato 3 categorie da protagonista partendo dalla 2^ Categoria fino ad arrivare alla Promozione.

Dal BARGAGLI SAN SIRO arriverà GIOVANNI TORROMINO centrocampista classe 1989 nelle ultime stagioni in forza al BARGAGLI SAN SIRO e prima ancora al TORRIGLIA

Dopo un anno trascorso tra ATHLETIC e GENOVESE BOCCADASSE, arriva ANDREA LERINI

Andrea Lerini

Andrea Lerini

curriculum da Top Player per la categoria, ma in realtà il ragazzo quest’anno ha giocato pochissimo per problemi lavorativi che lo portavano lontano da Genova. ANDREA LERINI esterno difensivo ed offensivo. Classe 1992 il ragazzo si mise subito in mostra da giovanissimo collezionando 54 presenze in Serie D, vestendo le casacche del Borgorosso Arenzano e del Bogliasco. Poi il passaggio all’ATHLETIC in promozione dove vi rimase fino al dicembre scorso per poi passare alla GENOVESE BOCCADASSE nel mercato invernale.

Dopo aver appreso la notizia abbiamo sentito il co-presidente del MARASSI 1965 MASSIMO PARODI il quale conferma il tutto e aggiunge:

Massimo Parodi Presidente Marassi

Massimo Parodi
Presidente Marassi

stiamo costruendo una buona squadra. C’è armonia e unità di intenti tra il DS FRANCESCO CAPURRO e l’allenatore MASSIMO REPETTI. Tutte le nostre operazioni sono condivise. Ogni giorno ci sentiamo tre quattro volte al giorno per aggiornarci sulla dinamica del mercato, sono fasi delicate. So bene che Ufficialmente il mercato si apre tra due settimane, ma con questi ragazzi abbiamo raggiunto un’intesa ci siamo stretti la mano. Sia per noi che per loro la trattativa è definita e conclusa.”