Dopo le dimissioni di ERNESTO BOSCHI, rassegnate ieri sera, abbiamo sentito questa mattina il Co-presidente MASSIMO PARODI, rammaricato per la situazione e per la dinamica degli eventi ci conferma che l’allenatore della prima squadra nella serata di ieri ha rassegnato le dimissioni e dice

“Era una situazione inevitabile” esordisce così il presidente MASSIMO PARODI che aggiunge: “dispiace raccogliere le dimissioni e accettarle da una persona che ha condiviso con noi 13 anni della sua vita. Boschi non è solo un allenatore di cui abbiamo stima, ma è anche una persona con la quale esiste un profondo legame di amicizia. Dispiace anche che sia finita così. In realtà avremmo dovuto uscire oggi nel pomeriggio e fare un comunicato congiunto. Lui ieri sera ha deciso di fare in maniera diversa, ma posso capire la situazione e il momento di ERNESTO che è una persona intellettualmente onesta, con un senso di attaccamento ai colori sociali fuori dal comune e lo ringrazio per tutto quello che ha fatto. Proseguiremo con una soluzione interna e ci affideremo al suo secondo FABRIZIO PUNGINELLI. Per quanto riguarda i risultati sportivi non disperiamo di raggiungere ancora i play off anche se temo sia una situazione difficile da concretizzare poiché non dipenderà solo da noi, ma anche dai risultati delle altre squadre. Al momento siamo fuori sia come posizione che come punteggio play off (più di 6 punti dalla 2ª in classifica) per poterli disputare. Adesso mi aspetto una reazione della squadra.”