Il Marassi perde uno dei suoi dirigenti storici: Francesco Capurro. Il direttore sportivo lascia la società dicendo:
“ È stata una scelta presa di comune accordo tra me e il presidente. Dopo tanti anni era giusto provare a fare altre esperienze altrove. A Marassi sono cresciuto come giocatore per poi proseguire come direttore sportivo. Posso solo che ringraziare la società e tutti i dirigenti con i quali ho collaborato e che mi hanno dato la possibilità di mettere in pratica le mie idee. Lascio dopo una promozione, quindi senza problematiche di obiettivi non raggiunti. Lascio nel punto più alto della storia di questa gloriosa società. Non nego che una parte del mio cuore continuerà a battere sempre per il Marassi.”

Obiettivo per il futuro?
“Al momento il mio principale obiettivo è provare a fare una nuova esperienza che mi dia stimoli nuovi e mi gratifichi dal punto di vista personale. Dietro a questa decisione non ci sono altre soluzioni che mi attendono. Mi auguro di trovare una squadra che abbia bisogno di un dirigente esperto e abituato a lavorare in qualsiasi condizione visto che mi sono sempre adeguato alle situazioni del momento. Ho costruito formazioni a costo zero altre con giovani di belle speranze, e altre ancora con budget adeguati per vincere un campionato, come nell’ultimo torneo di 1ª Categoria. Sono disponibile per qualsiasi esperienza, l’unica condizione che ci siano persone serie.”