MIRCO VASSALLO:SERATA DA CAMPIONE IN EUROPA LEAGUE!

TRE FIORI (RSM) – BALA TOWN (GALLES) 3-0 (MILEY AUT. 7’, PRACUCCI 32’, VASSALLO)

E’ stata una serata indimenticabile quella di MIRCO VASSALLO, l’ex giocatore del LIGORNA ha esordito in Europa League andando a segno e procurando anche due gol per i TRE FIORI la sua attuale squadra. Uscito tra gli applausi del pubblico all’87° per crampi MIRCO VASSALLO è stato sicuramente il migliore in campo.


Ma andiamo con ordine le due squadre si schierano a specchio utilizzando entrambe il 4-3-3.
Dopo pochi minuti VASSALLO si avventa su una palla e dal contrasto con il difensore avversario MILEY scaturisce il gol del vantaggio dei Sammarinesi. Il difensore ospite per evitare la ripartenza del Bomber ligure calcia all’indietro dai trenta metri e sorprende il proprio portiere.
Alla mezzora VASSALLO lanciato a rete viene anticipato dal portiere avversario MORRIS che in uscita disperata riesce a evitare il gol, ma mette la palla sui piedi dell’accorrente PRACUCCI che ringrazia e dal limite dell’area mette in rete la palla del 2-0 e la gioia dei circa mille spettatori si fa sentire. Quattro minuti dopo è lo stesso VASSALLO ad andare in gol.

L’attaccante genovese raccoglie un cross di Tamagnini e al volo di prima intenzione scarica un bolide che supera la terza volta MORRIS. Applausi a scena aperta accompagnano l’esultanza di VASSALLO.
Il BALA TOWN aveva iniziato bene la gara, ma i tre schiaffi in poco più di mezzora ridimensionano i gallesi che erano i netti favoriti prima dell’incontro tanto che la vittoria locale era pagata 6.50 contro l’1.30 della vittoria ospite mentre il pareggio valeva 4.50.

Nella ripresa succede di tutto al 15° le luci dello stadio di FORLI’ si spengono, ma non in senso metaforico, lo stadio rimane al buio per circa 20 minuti, si teme il peggio, una durata superiore ai 45 minuti potrebbe determinare la sconfitta dei TRE FIORI.

Poi la luce torna e le squadre riprendono a giocare e VASSALLO viene ammonito a seguito di reciproche scorrettezze con Burns.
si arriva al 70° VASSALLO prende palla a centrocampo percorre 50 metri palla al piede saltando come birilli tre avversari e si presenta davanti a MORRIS, ma la stanchezza si fa sentire e il tiro debole viene sventato da estremo difensore ospite.
Poi all’80° il TRE FIORI rimane in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di PRACUCCI. L’autore del  2° gol  va a terra con un avversario l’arbitro probabilmente vede la scorrettezza del numero 19 locale ed estrae il rosso.
La partita per MIRCO VASSALLO termina al minuto 87 quando viene sostituito da SOSSIO.
Il migliore in campo lascia il terreno tra glia applausi di tutto lo stadia che canta il suo nome VASSALLO è già diventato l’idolo.

Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità. Il TRE FIORI  impone per 3-0 e nel ritorno, di giovedì prossimo in GALLES, potrebbe riuscire a sovvertire il pronostico che lo vedeva nettamente sfavorito nei confronti dei britannici prima della sfida. Se ciò accadesse il TRE FIORI riuscirebbe a passare  il primo turno preliminare di EUROPA LEAGUE.