Fabrizio Fileni, Responsabile del settore giovanile del Molassana chiude la sua intervista dicendo:

Il mio obiettivo è quello di riuscire a rendere fruibile la struttura del Molassana a tutte le persone del quartiere: dai giovani ai diversamente giovani:
Dobbiamo diventare una risorsa sociale per il quartiere, un posto dove andare tutti i giorni perché in grado di dare soddisfazione a persone con interessi diversi, dal calcio, alle bocce, dalla palestra al torneo di carte.

Sicuramente un nobile fine quello di Fabrizio Fileni in un momento in cui solidarietà e ottimismo sono alla base della ripartenza post Covid. Il dirigente dice:

Di sicuro a Molassana si sta creando un gruppo che farà del senso di appartenenza una base sulla quale andare ad appoggiare la costruzione del domani.
Io, il Presidente Franini, Barbieri e Bongiorni stiamo inviando questo tipo di segnale a tutti coloro che intendono avvicinarsi ai colori rosso azzurri.

Come è nata la tua storia con il Molassana?

A Molassana ci sono cresciuto poi sono andato a giocare in altre squadre e sono tornato tre anni fa.
In poco tempo, a causa di diversi mutamenti nei ruoli societari, sono diventato responsabile del settore giovanile.

Come mai pensi che la società abbia puntato su di te?

Penso che mi sia stato proposto questo ruolo per la dedizione che ho avuto nei confronti della società e all’empatia che si è creata con i ragazzi.
Per svolgere questo compito ho preso spunto da Massimo Mutolo che ritengo una persona preparata e ricca di valori. Ho cercato di dare continuità al lavoro che in precedenza lui aveva fatto, spero di esserci riuscito.

Quale sono i tuoi obiettivi?

Crescere dal punto di vista professionale. Infatti ho proposto al presidente Franini l’ipotesi di parlare con Andrea Barbieri e Massimo Bongiorni per rinforzarci e crescere come società. Il presidente si è reso disponibile a trovare un punto di incontro con Barbieri e Bongiorni e ora si può solo che crescere.
ovviamente non mi riferisco solo ai risultati sportivi, ma anche a quelli societari.
Noi 4 facciamo squadra rispettando i ruoli che ognuno ha.
Un altro obiettivo che mi piacerebbe raggiungere, e quello di cercare di avere una prima squadra formata in gran parte da ragazzi che provengono dal settore giovanile che abbiano qualità per giocare in categorie di alto livello. Questo ci permetterà di avere un senso di appartenenza superiore agli altri, oltre a cubare un risparmio economico suoi costi di gestione della prima squadra che ha delle spese importanti.

Quale è la cosa che ti ha dato più soddisfazione in questi anni?

La soddisfazione più grossa è la fiducia e l’affetto che mi hanno dimostrato dirigenti e genitori della società.
Credo che il tutto venga dall’impegno che ho profuso nell’adoperarmi per svolgere il mo ruolo.
Al Molassana mi sembra di essere in famiglia. Sin da subito mi è stato dato un affetto e una responsabilità che mi ha fatto emozionare.

Quindi Molassana for Ever?

Sta a me a meritarmi le riconferme, io rimarrei per sempre in questo ruolo che mi stimola e mi da soddisfazione, ma non dipende solo da me .”

Quanto è importante mantenere la categoria di Eccellenza per il settore giovanile?

Eccellenza o Promozione non fa differenza.
Non si capisce ancora se ci può essere la possibilità di essere ripescati nella massima serie regionale.. Nel caso di conferma della nostra retrocessione non ne faremo una tragedia, ma cercheremo di trovare le giuste motivazioni per un riscatto immediato.”

Quali sono i tuo slogan?

“Che i ragazzi si divertano. I risultati sono importanti, ma non determinanti. La struttura deve essere un punto di riferimento e coinvolgere il quartiere con iniziative e attrazioni diverse dal calcio.
Fare del sociale a Molassana non è e non sarà un concetto astratto.”

 

Torna alla HOME di Dilettantissimo

DILETTANTISSIMO ESTATE”: OGNI VENERDÌ ALLE 18:30 IN DIRETTA SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE!

E allora seguici sui social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i nostri contenuti multimediali!