Dopo le mille voci che davano CORRADO SCHIAZZA in procinto di sedersi su altre panchine di squadre prestigiose liguri, arriva la conferma da parte della società circa il rinnovo con l’ANCELOTTI della VALBISAGNO.
Abbiamo concluso l’accordo per il rinnovo del contratto con l’allenatore CORRADO SCHIAZZA” con queste parole FABRIZIO BARSACCHI, neo DS della formazione ROSSO AZZURA, metteva fine alle mille voci che circolavano intorno all’allenatore.

SCHIAZZA da parte sua dice:
Sono contento di proseguire l’avventura con il MOLASSANA poiché ritengo che in questi anni con i ragazzi si sia creato un feeling e una unità di intenti che raramente si riesce a trovare in qualsiasi altra squadra. Con loro ho sofferto retrocedendo dall’ECCELLENZA tre stagioni fa, con loro siamo cresciuti la scorsa stagione salvandoci in promozione e formandoci come squadra, quest’anno abbiamo gioito con l’affermazione in promozione e siamo tornati da dove eravamo partiti.

Cosa manca a questa squadra per affrontare con tranquillità il campionato di ECCELLENZA?

Il mister sorride e risponde cosi:
Sicuramente un centrocampista visto che FABRIZIO BARSACCHI ha smesso e ha lasciato un posto vacante in quel ruolo a livello di organico“. Poi SCHIAZZA si fa più serio e prosegue dicendo:
E’ una formazione che già cosi ritengo competitiva per raggiungere il nostro obiettivo, che poi sarebbe quello di una salvezza tranquilla. Sicuramente avremo la necessità di sostituire BARSACCHI e di aggiungere una terza punta che si giochi il posto con gli altri due già presenti in rosa, che poi in realtà sono altri due acquisti visto che DI MARIA non lo abbiamo mai potuto utilizzare a causa del suo infortunio e ROMEI lo abbiamo avuto a disposizione da gennaio in poi e si è distinto per avere realizzato 7 reti nella fase cruciale del campionato.

Non c’è troppo tempo per gioire la vittoria è già alle spalle e il MOLASSANA inizierà già a lavorare per il futuro con il suo allenatore che in questi tre anni ha rifondato la squadra costruendola con l’impiego di molti giovani.