Sette punti conquistati nelle prime tre partite. E’ questo lo score casalingo del Ligorna di Luca Monteforte che, in quest’avvio di campionato, ha saputo partire subito col turbo innestato, mettendo già in carniere punti preziosi verso l’obiettivo salvezza.

«E’ vero – ammette anche lo stesso Monteforte – in casa abbiamo fatto molto bene finora, anzi possiamo dire di aver creato un vero e proprio fortino. Purtroppo ci manca ancora qualcosa in trasferta, anche se Massa e Viareggio sono state due gare del tutto diverse. Contro la Massese abbiamo disputato davvero un’ottima partita ma era la gara d’esordio e questo dobbiamo tenerlo in considerazione. Alla seconda invece, in casa del Viareggio, non è andata benissimo. Abbiamo cominciato male, subendo subito un gol e poi abbiamo faticato molto a rimetterla in sesto anche se, specialmente nel primo tempo, calcisticamente non abbiamo fatto male. Adesso dobbiamo solo riuscire a trovare, anche in trasferta, quell’intensità che riusciamo a metterci in casa. Se ci riuscissimo, allora ci avvicineremmo e non poco al nostro obiettivo, che è la salvezza possibilmente diretta. Altrimenti, il cammino si farebbe di certo più difficile. Ma ce la giocheremo comunque fino alla fine».