Dopo le dimissioni del presidente RODO abbiamo chiesto al mister dell’OSPEDALETTI ROBERTO BIFFI cosa ne pensasse. Ecco la sua risposta:

Io penso che se il presidente RODO è arrivato a questa decisione probabilmente ha le sue motivazioni che io e tutti i tesserati di campo non possiamo conoscere, giustamente aggiungerei, e che possono essere indipendenti dal discorso puramente tecnico o da dissapori con altri dirigenti! Che poi a tutti noi possa dispiacere il fatto di perdere un amico piuttosto che un dirigente, questo è tutto un altro discorso!

BIFFI poi prosegue la la sua disamina dicendo

Credo, se non vado errato, che sia stato RODO a far ripartire la società qualche anno fa, insieme Luca Barbagallo, quindi se la società è riuscita a raggiungere qualche risultato importante, non solo con la prima squadra ma anche col settore giovanile, probabilmente il merito sarà anche suo, quindi per RODO rinunciare alla sua carica dopo tutto quello che ha costruito nel tempo, vuol dire che non poteva continuare nella sua missione di continuo miglioramento della società!”

Alla domanda del perché RODO abbia lasciato BIFFI risponde con una battuta simpatica:

Guarda i motivi reali li sa lui, io personalmente perdo un amico a cui pagavo sempre il caffè la mattina” e dopo una risata aggiunge “ovviamente scherzo,  ma potremo sempre continuare a vederci, come prima, perché il calcio lo facciamo più serio di quanto non lo sia in queste categorie, ma in realtà la vita continua…..