Dopo la notizia della separazione consensuale tra Cogornese e mister Padi abbiamo provato a sentire l’allenatore il quale non aveva troppa voglia di esprimere il suo pensiero, ma con la consueta disponibilità e gentilezza ci ha concesso questa breve intervista.

Buongiorno Mister Padi, sappiamo che non ha troppa voglia di parlare.. Ma da cosa nasce l’addio con la cogornese?
“Innanzitutto non è un addio ma solo un arrivederci..C’è un ridimensionamento societario importante in corso e quindi purtroppo le strade si separano.”

C’è qualche rammarico?
“No, non ho nessun rammarico e nessun rimpianto perché ho dato tutto me stesso in questi anni, c’è solo tanta gratitudine nei confronti di una società che ha sempre creduto in me ,a tutti i ragazzi che ho avuto la fortuna ed il piacere di allenare e tutti i collaboratori e le persone che mi hanno aiutato in questi quattro anni dove, ci siamo e abbiamo fatto divertire tante persone.

Dagli addetti ai lavori è considerato uno degli allenatori più esperti della categoria .. C’è stata qualche chiamata? Cosa si aspetta dal futuro?”Il mio futuro? Per ora qualche proposta è arrivata ma niente di concreto spero di avere presto un opportunità importante per poter proseguire nel mio percorso di crescita sapendo di avere ancora tanto da dare e da imparare sul campo. Grazie a tutti.”