Triplo squillo di mercato in casa Valdivara 5 Terre. La società del presidente Plotegher ha chiuso con Fabio Sordi, difensore classe 97 dal Canaletto, Gianmarco Forno, centrocampista classe 94 prelevato dalla Tarros, e con Marco Fatale, altro difensore classe 94 svincolato dopo l’esperienza nel Real Forte Querceta.

Colpo di mercato anche per l’Ospedaletti, anche se si tratta di un rinforzo per lo staff dirigenziale. La capolista di Promo A, già campione d’inverno, ha infatti inserito nei propri quadri Fabio Vignaroli, con il ruolo di direttore tecnico. «Sono felice di poter offrire il mio contributo all’Ospedaletti – ha commentato l’ex diesse della Sanremese – società già ben organizzata ma che ha ancora margini di miglioramento da mettere in chiaro per il prossimo futuro.Il mio lavoro sarà improntato prettamente sui giovani e sui giocatori originari del posto, perché il bacino al quale può attingere l’Ospedaletti è sicuramente importante. C’è tanta qualità nei ragazzi della zona e gli Orange possono essere il luogo ideale nel quale svilupparla. Con Borgese, Carlet ed Espinal ci sarà un rapporto di condivisione e collaborazione reciproca. Possiamo avere anche visioni differenti, ma più teste pensanti servono proprio per ricercare le soluzioni più efficaci. Ho scelto l’Ospedaletti perché è una società che come poche parla di ragazzi, di giovani, lavora ad un cambiamento della mentalità di come si deve affrontare questo sport partendo dalle basi».

Scendendo ancora di categoria, poi, l’Atletico Argentina nei giorni scorsi ha tesserato Malouki Hanza, giocatore classe 97 in prestito dal Taggia che ha già esordito nella sfida contro il San Filippo Neri, entrando a metà della ripresa.