Una decisione che ha spiazzato un po’ tutti, quella della Voltrese: via mister Motta e, al suo posto in panchina, ecco Pino Aloe, promosso dagli Allievi alla prima squadra nel giro appena di un paio di giorni. Ma – fanno sapere dagli ambienti gialloblù – si è trattato di una precisa scelta operata dalla società.

«Fino a pochi giorni fa allenavo gli Allievi – ci racconta lo stesso Pino Aloe – quindi conosco bene l’ambiente e le persone che vi gravitano. Non so proprio cosa sia successo con mister Motta, che peraltro è un mio carissimo amico, e comunque sono molto dispiaciuto per questa situazione. Il presidente però mi ha chiesto se ero disponibile a prendere le redini della prima squadra e io non ci ho pensato su due volte. Ho accettato ben volentieri».

Il lavoro da adesso in poi non mancherà certo, perché i sei punti in classifica cominciano ad essere davvero pochini. «Io però sono fiducioso e penso proprio che ci siano le condizioni per divertirsi. Spero che questa situazione di classifica si risolva presto, perché la squadra e i valori ci sono tutti. Non a caso già domenica, contro il Borzoli, i ragazzi hanno fatto risultato pieno. Bisognerà dare continuità a questa vittoria. La squadra? L’ho allenata solo ieri sera ma li ho seguiti spesso in quest’inizio di campionato. Io ho l’entusiasmo alle stelle e spero di riuscire a trasmetterlo al più presto anche a tutti i ragazzi».