Continua ad aggiungere piccoli mattoncini alla rosa la neonata Priaruggia G.Mora. I biancorossi stanno allestendo una squadra di tutto rispetto in vista del prossimo campionato di Terza Categoria.

In porta, mister Mangini potrà fare affidamento su Tommaso Imperato (presidente-giocatore) e Alessandro Botto, dall’Atletico Quarto. In difesa, oltre al già annunciato Davide Atzori, dal Bavari arriva il classe 1997 Riccardo Caprile, ex tra le altre di Genovese, Pontecarrega e Pieve Ligure. Si aggrega anche alla rosa Filippo Sciaccaluga, ex juniores del Golfo PRCA che torna in FIGC dopo un periodo di inattività.

L’attacco promette spettacolo: dopo il bomber del Borgoratti Lorenzo Ombrina arrivano Davide Ilariucci (ex Moconesi e Davagna, con cui ha segnato 14 gol in due stagioni), Pietro Zero, ex bandiera dell’Atletico Quarto proveniente dal Carignano, e Gian Antonio Borgiani, esterno offensivo classe 96 con un passato in Athletic Club, Isolani e Pieve Ligure.

Il colpo dell’ultima ora, annunciato lunedì sui canali social del Priaruggia, è il classe ‘89 Vincenzo Luongo de Jesus, esterno sinistro italo-brasiliano che in passato ha giocato per Bogliasco, Levante, Mariscotti e Pontecarrega.
I giovani annunciati in questi giorni provengono tutti dal Pieve Ligure e dall’Athletic Club: si tratta di Ruben Uremassi, Nicolò Cavalli, Alessandro Tagliavacche, Andrea Zinnari, Edoardo Messuri e Matteo Macciò. Una piccola scuderia di 99 e 2000 che, seppur non strettamente necessari (in terza non c’è l’obbligo dei fuoriquota), rappresentano il futuro della società.

Torna alla home di Dilettantissimo

Seguici sui social! Troverai tanti sondaggi anche sui nostri portali! Siamo su…

Iscriviti anche al nuovo canale Telegram di Dilettantissimo (@DilettantissimoTV)!