Quante squadre ci saranno nel prossimo campionato?

Sta diventando un bel inghippo, un dubbio che sta preoccupando diverse società, poichè in ballo ci sono dei posti utili da occupare nelle diverse categorie.

Partiamo dalla elité regionale, l’Eccellenza: posti vacanti 5:
2 promosse in SERIE D 3 retrocesse in PROMOZIONE ( ci sarà una retrocessa dalla SERIE D)
I Posti disponibili rimangono 4.
Dalla PROMOZIONE quindi saliranno le due vincenti dei gironi più le 2 vincenti delle semifinali dei play off.

PROMOZIONE: posti vacanti 10.
3 saranno occupati dalle retrocesse dall’ECCELLENZA.
7 arriveranno dalla 1^ categoria così distribuite: le 4 vincenti del girone più le migliori 3 che usciranno dai Play Off di categoria.

PRIMA CATEGORIA: posti disponibili?
Qui arrivano le dolenti note.
Con i gironi a 15 squadre i POSTI DISPONIBILI sarebbero 15 numero che viene determinato cosi: le 7 promosse in PROMOZIONE e le 8 retrocesse in 2^ categoria. E verrebbero distribuiti così:
9 per la SECONDA CATEGORIA e 6 per le squadre retrocesse dai 2 gironi di PROMOZIONE.

SAREBBERO 15, il condizionale è d’obbligo perché sicuramente la 1^ categoria NON rimarrà a 15 squadre.

E allora?
Allora i posti disponibili cambieranno così:

9 posti VIRTUALI poiché difficilmente il campionato di PRIMA CATEGORIA rimarrà a 15.

Nel caso in cui la FIGC LIGURIA tornasse ad avere la prima categoria a 16 squadre, i posti disponibili diventerebbero 19, sei andrebbero alle retrocesse di promozione e 13 alle squadre di SECONDA CATEGORIA, che potrebbero scendere a 5 posti, se si decidesse di portare i gironi a 14 squadre.

In quest’ultimo caso le 6 squadre vincenti dei gironi di SECONDA CATEGORIA, non troverebbero tutte il posto in PRIM, a meno che non avvengano fusioni o cessazioni sportive di squadre pari o superiori alla 1^ CATEGORIA oppure, con la vittoria finale del Magra Azzurri nei play off nazionali di Eccellenza. In questo caso si avrebbe un posto in più disponibile in Eccellenza e quindi a cascata uno in aggiunta in ogni categoria inferiore.

Ricordiamo che la PRIMA CATEGORIA è formata da quattro gironi:
A per le savonesi ed imperiesi; B e C per le genovesi e chiavaresi;
D per le spezzine e chiavaresi.

Difficile sarà prendere qualsiasi decisione che andrà sicuramente a scontentare qualcuno. Tornare a 16 squadre significherebbe penalizzare la terza categoria che probabilmente andrebbe a morire in quasi tutte le province della Liguria ad eccezione di CHIAVARI che ironia non fa provincia.

Il girone 14 squadre porterebbe ad altre controindicazioni

Si tratta di un enigma decisivo, importantissimo, specialmente per le compagini che hanno vinto i play off di Seconda Categoria, su tutte lo Sciarborasca nel C, il Campi nel D e il San Lorenzo nell’E, che hanno addirittura festeggiato con un po’ troppo anticipo a nostro giudizio. Ora la palla passa al consiglio. E solo allora i potrà stappare la bottiglia di champagne, o forse sarebbe meglio di spumante nostrano visto i tempi di crisi.

 

 

 

Quante squadre ci saranno nel prossimo campionato