Sembra un vero e proprio scherzo del destino ma non è così. Dopo una seconda parte di stagione (ed anche buona parte dell’estate) passata fra ricorsi e carte bollate per la questione del tesseramento dei tre calciatori nigeriani del Valdivara 5 Terre, in Eccellenza si riparte… con le sentenze!

La gara finita sotto la lente del Giudice Sportivo è quella della prima giornata di Coppa Italia fra il Rapallo e proprio il Valdivara ma, specifichiamolo subito, la querelle che ci ha accompagnato per tutto il girone di ritorno dello scorso anno qui non c’entra proprio nulla.

«Atteso che sulla distinta di gara della Società VALDIVARA 5 TERRE compare, con il n.º 13, il calciatore MOUSSAVI SEYED NADER, nato il 23/5/1994 – scrive il Giudice Sportivo nella sua sentenza odierna – Considerato che il predetto calciatore ha preso parte alla gara in questione, entrando al 12′ del 2º tempo in sostituzione di un compagno di squadra e subendo il provvedimento disciplinare dell’ammonizione al 23′ del 2º tempo; Considerato, altresì, che il medesimo calciatore è stato svincolato in data 14.07.2018 dalla Società A.C.D.  Casarza Ligure e che non si tratta di svincolo automatico perché lo stesso ha la cittadinanza italiana; Preso atto che, a seguito delle verifiche effettuate per l’inserimento dei provvedimenti di ammonizione nel sistema, al fine del calcolo delle stesse, il calciatore di cui trattasi, alla data della disputa della gara in oggetto, non risultava tesserato; Preso, altresì, atto, dalle verifiche effettuate presso i competenti uffici del Comitato Regionale L.N.D .che la pratica di “aggiornamento di posizione” da parte della Società VALDIVARA 5 TERRE, risulta essere stata creata ed inviata con firma elettronica solo in data 27.08.2018 e, pertanto, al momento della disputa della gara in oggetto non era ancora stata creata».

Avendo quindi schierato in campo un giocatore che, al momento della partita, non aveva diritto a prendere parte al match, il Giudice Sportivo ha stabilito di infliggere la sconfitta per 3-0 a tavolino al Valdivara 5 Terre, 200 euro di ammenda alla società, la squalifica fino al 28 ottobre a Juri Lertola quale dirigente accompagnatore e due giornate di squalifica al giocatore.

Una sconfitta, quella inflitta al Valdivara, che poco cambia nel quadro del girone D di Coppa, visto che il Rapallo aveva ottenuto la vittoria anche sul campo, sebbene solo per 2-0.