La rassegna stampa di oggi, martedì 26 maggio 2020.

SERIE D, PRONTI I RICORSI COLLETTIVI DELLE RETROCESSE A TAVOLINO

La proposta della Lnd di retrocedere in Eccellenza le ultime quattro dei nove gironi di Serie D non è piaciuta affatto alle dirette interessate. Trenta di queste 36 squadre (ma il numero potrebbe salire nelle prossime ore), infatti, non ci stanno e hanno pronta una diffida da inviare a Governo, Coni, Figc per far valere le loro ragioni, ritenendo la decisione «non coerente» con i principi della Figc pur alla luce del potere ricevuto recentemente dal Decreto Rilancio. I 30 club vedono «mortificate le prospettive di realizzazione nel territorio di progetti di alta valenza sociale», non ritenendo giusti «provvedimenti afflittivi (ossia le retrocessioni)» in un mondo che «necessita di una continua opera di assistenza e stimolo». Non sono escluse azioni risarcitorie da parte dei club interessati. (La Gazzetta dello Sport, pag. 27)

ECCELLENZA, I FRATELLI DI PIETRO SU IL SECOLO XIX

L’edizione odierna de Il Secolo XIX dedica una pagina alla storia dei fratelli Luca e Gianni Di Pietro, volti noti del calcio dilettantistico e che mai prima d’ora erano riusciti a giocare insieme. In questa stagione, Luca e Gianni avevano coronato il sogno della mamma Paola giocando entrambi nell’Athletic Club, di cui Luca è capitano. Poi lo stop Covid. Nel futuro di entrambi, fanno sapere, c’è la carriera da allenatori. (Il Secolo XIX, pag. 37)

CALCIO A 5, SI DIMETTE IL PRESIDENTE MONTEMURRO

Il Consiglio Direttivo del futsal italiano ha ratificato la chiusura definitiva della stagione 2019/20, in attesa delle decisioni della LND in merito a promozioni e retrocessioni. L’altra notizia, nell’aria da giorni, sono le dimissioni del presidente della Divisione Calcio a 5 Andrea Montemurro. L’ormai ex presidente era finito nel mirino delle società dopo una telefonata galeotta in cui rivelò informazioni riservate al presidente del Latina La Stanza. Il nuovo presidente, per i prossimi 90 giorni, sarà l’avvocato Gabriele Di Gianvito. Sotto la gestione di Montemurro il record di iscrizioni ai campionati nazionali, ma anche il fallimento di molte società e la mancata qualificazione ai Mondiali dopo 20 anni (Tuttosport, pag. 23)

Questa era la rassegna stampa di oggi, martedì 26 maggio 2020.

TORNA ALLA HOME