La rassegna stampa di oggi, domenica 7 giugno 2020.

PANCHINE BOLLENTI NEI DILETTANTI: QUANTE RIVOLUZIONI

Se è vero che l’interruzione ufficiale dei campionati dilettantistici deve essere ancora ratificata dal Consiglio Federale di domani, molte squadre non hanno perso tempo e hanno rivoluzionato la propria panchina.

Tantissimi i mister sollevati dall’incarico o dimissionari: su tutti spiccano Fresia, Maisano, Baldi, Corrado. In Eccellenza restano saldi al comando Cannistrà, Pirovano e Mariani, legati da rapporti pluriennali con le rispettive società (Busalla, Campomorone e Athletic).

In Promozione Camisa, Repetti, Arecco e Di Somma salutano Sammargheritese, Marassi, Serra Riccò (dove andrà Repetti) e Little Club. Palermo si separa dal Celle e Riviera.

In prima categoria il trend non cambia: Ruentes, Sampierdarenese e Olimpic P.P. si separano da Siri, Rignanese e Berogno. Al San Cipriano Rossetti saluta dopo sei anni, mentre Luca Gullo lascia la panchina del Caderissi a Alfio Scala. (Il Secolo XIX, pag. 41)

CONSIGLIO FEDERALE, I DILETTANTI DALLA PARTE DI GRAVINA: “SCELTA COERENTE”

Nella giornata di domani si deciderà se avallare o meno il blocco delle retrocessioni dalla Serie A richiesto da 16 squadre su 20.

L’impressione, però, è che all’interno del Consiglio Federale i club di A siano da soli. Gravina non è d’accordo, e con lui la Serie B. Se la Lega Pro tentenna, i Dilettanti di Cosimo Sibilia voteranno a favore del presidente FIGC. Il sostegno alla governance di Gravina è “una questione di coerenza” dice il presidente LND Sibilia.

Insomma, salvo sorprese, domani la proposta della Serie A di bloccare le retrocessioni dal massimo campionato sarà bocciato da tutti: dalla B ai Dilettanti. (Il Corriere della Sera, pag. 42)

GIACOMO NAVA, DALLA SERIE D AL KOSOVO

Cresciuto nel settore giovanile della Sampdoria, l’estremo difensore Giacomo Nava ha giocato in Serie D con Rapallo Bogliasco, Lentigione, Lecco, in C con il Rimini e, da gennaio, è approdato in Serie A kosovara, nel FC Llapi.

Il Secolo XIX – edizione Levante riporta l’intervista al portiere classe 97, che ieri ha indossato nuovamente i guantoni ed è tornato in campo per la prima volta dopo il lockdown. “Sono stati mesi duri, ero l’unico straniero. Ma ora sono tanto felice e mi basta così” (Il Secolo XIX Levante, pag. 33)

Questa era la rassegna stampa di oggi, domenica 7 giugno 2020.

 

 

TORNA ALLA HOME

Instagram (@dilettantissimo_official)

Facebook (Dilettantissimo)

Twitter (@Dilettantissimo)

Youtube (Dilettantissimo)

Telegram (@DilettantissimoTV)!