Bruttissimo episodio ieri al termine del sentito derby di 1ª Categoria Girone A tra Pontelungo e San Filippo Neri.

La partita sembra in mano al San Filippo Neri che, dopo essere passata in vantaggio al 14º del primo tempo, si vede raggiungere a 5 minuti dal 90º.
Quando sembra che il risultato di 1-1 sia quello definitivo, capita il fattaccio precisamente al 92º quando Migliore del Pontelungo realizza il gol del definitivo sorpasso. Probabilmente con un tocco di mano, il nostro condizionale è d’obbligo visto che non eravamo al campo, ma le fonti da noi consultate da una parte e dall’altra sono concordi nell’ affermare che il gol non fosse limpidissimo.
Da lì nasce un parapiglia generale.
I giocatori del Pontelungo esultano intorno all’eroe di giornata.
Quelli del San Filippo Neri accerchiano il direttore di gara che subisce alcuni colpi violenti che verranno refertati al PS con 10 giorni di prognosi.

Abbiamo sentito Mister Simone Rattalino del San Filippo Neri che dice:

“Lasciando perdere l’episodio che è stato visto da tutti i presenti allo stesso modo, trovo deplorevole il comportamento di chi ha usato violenza sul direttore di gara, che conosco personalmente ed è un bravissimo ragazzo che merita rispetto. Come ho capito quello che stava succedendo mi sono precipitato in campo per evitare che accadesse quello che poi è avvenuto. Purtroppo erano in molti ad essere esagitiati, ho fatto il possibile per sedare gli animi, ma non ci sono riuscito con tutti.”

Adesso cosa ti aspetti:

“Una dura sanzione per i colpevoli che come tutti noi vengono al campo per allenarsi e fare sport senza prendere rimborsi spese, ma per pura passione. “

Però non si può perdere la testa per una cosa del genere. Ne convieni?

“ Sì la penso come te, purtroppo il covid invece di migliorare le persone le ha peggiorate dal punto di vista della frustrazione. E alla prima occasione esce fuori. Nel recente passato non ricordo così tanti episodi simili così ravvicinati.”

E quale sarebbe la tua proposta per stemperare gli animi?

“Potrebbe essere un’idea quella di dare la possibilità ai responsabili di questo pessimo gesto, di tramutare gli anni di squalifica, in anni da destinare ad arbitrare le partite dei dilettanti in modo da fargli capire le difficoltà che hanno questi ragazzi nel farci divertire.”

TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO

E allora seguici sui nostri canali social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare inoltre tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i hnostri contenuti multimediali!