<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <!-- Barra Home Classifiche Dinamico --> <ins class="adsbygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-5157180716173565" data-ad-slot="6536486539" data-ad-format="auto"></ins> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); </script>

Sembrava tutto fatto, ma alla fine è saltato. L’accordo tra Anpi Casassa e Little Club G. Mora si è arenato sul più bello e, nonostante la profonda amicizia tra le due società, ognuna andrà avanti per la sua strada. L’Anpi Casassa ripartirà dalla Seconda Categoria, il Little Club G. Mora dalla Promozione girone B appena faticosamente, e con pieno merito, mantenuta. Ma cosa prevedeva l’accordo? Il Little Club G. Mora sarebbe diventato Little Club Anpi e avrebbe mantenuto la prima squadra, per poter poi dare uno sbocco ai giovani talenti del team della val Bisagno che vantano tre buone leve (i ’99, i 2000 e sopratutto i 2001), mentre l’Anpi Casassa avrebbe fatto settore giovanile dai 2000 ai 2003 e poi scuola calcio dai 2004 ai Piccoli Amici.

<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <!-- Barra Home Classifiche Dinamico --> <ins class="adsbygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-5157180716173565" data-ad-slot="6536486539" data-ad-format="auto"></ins> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); </script>