Da Andrea Novelli, viceallenatore (dietro a Stefano Paolini) e preparatore atletico del Magrazzurri in Promozione, quella che potrebbe essere una sagace idea in più per combattere i pessimi riflessi sul pallone dilettantistico del Covid19. Fra le tante che stimola, nell’accanito intento di uscirne, il triste periodo che il calcio cosiddetto minore sta attraversando pure dalle nostre parti.

Se si vuol cercare di riavviare per esempio appunto il campionato di Promozione – afferma il nostro – senza rischiare di attendere fine inverno o quasi, né giocare la metà delle partite per evitare di finire magari in piena estate, una soluzione potrebbe forse essere quella di dividere in altri due mini-gironi i due raggruppamenti in cui la nostra categoria si divide.

Ossia ?

Intendo che passando dagli attuali Gironi A e B a ben quattro gruppi su base geografica, ci sarebbe la possibilità di diminuire drasticamente gli spostamenti delle squadre, cosa quest’ultima basilare per salvaguardare la salute di tutti: giocatori, tecnici e dirigenti, eventualmente con rispettive famiglie. Teniamo ben presente che la metà delle 16 squadre del nostro girone, il B, sono della provincia spezzina. Sarebbe una buona occasione per ridurre drasticamente i movimenti e allo stesso tempo favorire la tracciabilità. Senza il rischio di ritrovarsi a giocare a Luglio e/o compattare in 7 mesi l’attività che di norma viene scolta in 10.

E poi ?

Al termine playoff coinvolgenti le prime due di ogni raggruppamento e ai playout invece le ultime due; la stessa cosa si potrebbe probabilmente fare col campionato della categoria Juniores, nonché con quelli del settore giovanile, almeno relativamente ad Allievi e Giovanissimi.

Questo è il nostro pensiero:

Le soluzioni in realtà sono molte.
Bisogna tenere presente che l’ordine che arriva dal potere centrale è quello di finire i campionati secondo i loro format.
Nel caso in cui non ci si riuscisse per una questione di tempistica, a nostro avviso, la proposta più percorribile per i gironi a 16 squadre, sarebbe quella di terminare la fase di andata al termine di questo periodo, selezionare le prime 8 per formare il girone play off con gare di sola andata con le migliori 4 che avrebbero il favore di giocare 4 gare in casa e 3 in trasferta.
Le peggiori 8 disputerebbero un girone play out che rispetti lo stesso criterio del girone play off
Totale partite disputate 22.
Tenendo presente che 4 giornate sono già state disputate servirebbero 18 settimane per terminare il campionato.

 
TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO

E allora seguici sui nostri canali social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare inoltre tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i nostri contenuti multimediali!