Rivarolese-Finale. Cappa: “È stata sicuramente scritta una brutta pagina per la Giustizia Sportiva”

Dura presa di posizione del presidente Candido Cappa del Finale, dopo la sentenza del Giudice Sportivo pubblicata poco fa sul caso della sesta sostituzione in Rivarolese-Finale:

«In merito della decisione del Giudice Sportivo circa la gara Rivarolese-Finale, prendiamo atto del fatto che pagando una semplice sanzione pecuniaria si possono effettuare più delle cinque sostituzioni previste dal Regolamento del gioco del calcio. Si è creato un precedente pericoloso che consente di violare il suddetto Regolamento. Abbiamo avuto fiducia nel rispetto delle regole, essendo la violazione talmente evidente non abbiamo mai minimamente dubitato dell’esito del ricorso. Alla Rivarolese vanno ancora i complimenti per la vittoria sul campo, però non si dica che l’ulteriore sostituzione non abbia in alcun modo influito. È stata sicuramente scritta una brutta pagina per la Giustizia Sportiva».

QUesta la nota ufficiale della società. Abbiamo poi ascoltato al telefono il presidente CAPPA che dice:
”In questo momento è meglio non aggiungere altro si rischierebbe di dire cose che portano altri problemi. Di sicuro posso affermare che la RIVAROLESE ha vinto sul campo in maniera netta, ma non ha rispettato le regole facendo un errore, senza dubbio in buonafede, ma sempre di errore si tratta.
Le regole dicono che si possono fare 5 sostituzioni. Farne 6 non è previsto dal regolamento e in tutta onestà ci aspettavamo il procedimento d’ufficio già giovedì scorso visto che l’arbitro aveva annotato tutto compreso il nostro preannuncio di reclamo. Siamo rimasti stupiti e aspettiamo di verificare le motivazioni che hanno indotto la giustizia sportiva a prendere questa decisione.”