Nei giorni scorsi la società neo promossa in Eccellenza ha tagliato cinque giocatori che hanno contribuito alla storica scalata nel massimo campionato regionale: si tratta del ’95 ex Sestrese e Cogoleto Maralino e del ’93 Sugrenti, in quanto gli “avvoltoi” sulle fasce punteranno sui giovani fuoriquota nei ruoli di terzini. Poi non sono stati confermati Alessio Nalbone e Marco Zanini: il primo ha avuto un’annata tribolata in quanto a novembre si è rotto il crociato, mentre il secondo ha disputato una ventina di presenze. Infine non resta neppure la seconda punta Andrea Denaro, classe 1996, prelevato il primo dicembre scorso dal Rivasamba e cresciuto nell’allora Figenpa.