Il SAN CIPRIANO si appresta ad affrontare l’ultima fase del campionato sapendo che dovrà lottare con tutte le sue forze per non retrocedere. Da qui alla fine ci saranno 9 finali da giocare. Mister CRISTIANO ROSSETTI sa bene che è una crisi più di risultati che di gioco e dice:

”Indubbiamente non è un momento facile anzi . Veniamo da un periodo ,ormai troppo lungo, dove veniamo puniti  oltre i nostri demeriti. Se mi aspettavo di essere in questa posizione a questo punto della stagione? Beh forse potevamo avere qualche punto in più ma più o meno questa è la nostra fascia di classifica e dunque niente drammi. Con la società stiamo portando avanti un percorso ormai da 4 anni dove si poteva mettere in preventivo anche una stagione difficile come questa. Al di là delle mille difficoltà, compreso un pizzico di sfortuna, siamo ancora vivi e le ultime prestazioni, nonostante non abbiamo raccolto punti, sono la riprova che la nostra squadra è viva. Siamo nel gruppo che lotta per la salvezza ed abbiamo tutta la voglia di venirne fuori vincenti ben consapevoli che non sarà semplice. Questo campionato lascia comunque molte note positive, non ultima quella di aver valorizzato i tanti giovani a disposizione alla loro prima esperienza in prima squadra su tutti  Coppello, Doga, Ottonello, Turrini, Vulpes . In certe occasioni ci troviamo a schierare 4-5 fuoriquota contemporaneamente  in campo e devo dire che i ragazzi hanno sempre dato risposte positive.  Detto questo la strada della salvezza passa dai piedi del gruppo storico che è al Sancì ormai da qualche anno e da loro  mi aspetto siano la nostra forza trainante in questo finale di stagione . Siamo in un momento del campionato dove ognuno di Noi si deve assumere le propie responsabilità per ottenere il risultato che tutti ci auguriamo . Non so se sarà sufficiente ma abbiamo l’obbligo di lottare fino all’ultimo minuto dell’ultima partita d’altronde è l’unica certezza che abbiamo cioè quella di provarci al massimo delle nostre forze . Per ciò che riguarda la classifica di promozione Girone B ormai mi sembra che sia tutto ben delineato con le 4 di testa a giocarsi il primo posto e via via il resto della classifica a mio giudizio rispecchia i valori delle squadre e della forza delle società che gli stanno alle spalle .