Con nove punti in classifica racimolati in sei giornate di campionato, la RUENTES di Nicola D’Amato, storico presidente bianconero, è a metà classifica: <E’ stato un inizio di stagione positivo, nonostante l’aver svolto una preparazione per un mese al “Poggiolino”, il cui terreno di gioco è al limite della definizione di campo da calcio, forse più un parcheggio per auto (come accade a levante e ponente della Liguria nei periodi estivi, ndr). Quest’anno sarà un campionato molto livellato, dove tutte le squadre sono ben attrezzate, comprese le neopromosse e ogni partita sarà difficile. Non vedo un grande divario, difatti la classifioca attualmente è molto corta. La Ruentes si appresta ad una nuova stagione anche con il settore giovanile, dove anno dopo anno i numeri vengono incrementati diventando una realtà importante in ogni leva, il punto di riferimento per la città di Rapallo e non solo Sottolineo come ora il terreno del “Macera” è davvero uno dei più belli in Liguria dopo il rifacimento da poco terminato. La sofferenza del “Poggiolino” è stata ripagata con un terreno perfetto>.