Sampierdarenese: il Responsabile del Settore Giovanile Micheletto Marco presenta la nuova stagione.

Il 30 giugno chiude ufficialmente la stagione sportiva 2021/22 e ripartirà  il nuovo anno calcistico; per i Lupi di Sampierdarena sarà un anno ricco di avvenimenti ed il responsabile del Settore Giovanile della Sampierdarenese Micheletto Marco ha fatto il punto della situazione in casa biancorossonera: “La stagione che sta terminando è stata ricca di emozioni calcistiche ma altrettanto difficoltosa, dieci mesi senza avere a disposizione il Morgavi è stata dura.
Le nostre squadre, partendo dalla prima squadra, passando per tutto il settore giovanile e terminando con alcune leve della scuola calcio, sono state dislocate in diversi impianti ed osservare giornalmente il lavoro svolto dai nostri ragazzi
non è stata un’impresa semplice; nonostante tutto siamo riusciti a condurre la nave in porto e portare a casa diverse conquiste sportive.
Ci tengo a dire che tutto questo è stato possibile
anchegrazie all’aiuto e all’ottimo lavoro svolto da parte dei nostri Mister e Dirigenti, in particolar modo il merito più grande va riconosciuto alle famiglie dei nostri tesserati che hanno creduto nel progetto e nel nostro lavoro.

Progetto che non si ferma, anzi, nel mese di agosto il Morgavi sarà riconsegnato tirato a lucido ed idoneo al Campionato di Promozione, categoria che da un decennio mancava alla nostra prima squadra.

Termina l’avventura nel settore giovanile per gli Allievi 2005 che andranno a far parte della  Juniores d’Eccellenza guidata da Mr. Romeo, mentre faranno ingresso dalla Scuola calcio i Giovanissimi 2009 di Mr. Api. Grandi aspettative per i Giovanissimi 2008 di Mr. Atzori, freschi vincitori del Campionato Provinciale di categoria e per gli Allievi 2007 di Mr. Pevere che dopo aver centrato l’obiettivo qualificazione al Campionato Regionale, hanno tutte le carte in regola per essere i protagonisti per la prossima stagione. Fondamentale ultimo anno per gli Allievi 2006 , propedeutico per entrare a far parte del calcio dei “grandi”, la guida tecnica sarà affidata a Mr. Lanfranchi, con l’appoggio di Mr. Verona.

Tutti i nostri Mister sono in possesso delle abilitazioni UEFA e saranno affiancati da uno o più istruttori durante gli allenamenti; il programma è quello di inserire alcuni giovani della prima squadra che oltre a mantenere lo status di giocatore, possano iniziare un percorso formativo per diventare i Mister del futuro.

La Società quest’ultima stagione ha tesserato circa 350 atleti e l’obiettivo è quello di continuare a crescere, sia numericamente che qualitativamente. Certamente il nuovo Impianto sportivo Morgavi con il nuovo campo a 5, il campo a 11 di ultima generazione (idoneo a giocare fino alle gare di Eccellenza), ed una batteria composta da 6 spogliatoi in muratura ci darà un grosso aiuto e proprio per questo a partire dal 1 luglio inizieremo con i consueti Open Day sul campo a 5, mentre dalla fine di agosto sarà possibile effettuarli sul campo a 11.

Concludo parlando della Scuola calcio, gestita egregiamente dall’amico Brucciani Mauro, uomo di calcio da oltre trent’anni e soprattutto uomo di sani principi. Qui l’obiettivo principale è imparare assieme divertendosi. Anche nella scuola calcio come nel settore giovanile, abbiamo squadre per ogni categoria, la leva d’ingresso per la prossima stagione sarà riservata ai bambini nati nel 2016 e 2017.  

Offriremo ai nostri tesserati ed alle famiglie un progetto di qualità atto ad instaurare un rapporto di fidelizzazione, aggregazione, comunicazione e correttezza.

Tante altre nuove iniziative bollono in pentola, non resta che venirci a trovare.