Il recupero della 7^ giornata di Serie D fra Stresa e Sanremese vede i liguri di mister Lupo strappare tre punti preziosissimi che permettono loro di inanellare l’ottava vittoria di fila ma, soprattutto, di salire in testa alla classifica del girone, in attesa dell’altro recupero che mercoledì prossimo vedrà scendere in campo il Lecco, in casa del Savona.

Prima della sfida del “Forlano”, la Sanremese è seconda, a -2 dal Lecco. Pronti, via e Spinosa prova subito la via della rete ma Barantani è attento e respinge coi pugni. Passano pochi minuti e tocca a Fall testare i riflessi del portiere dello Stresa. Momenti di paura al 27′ quando uno scontro proprio fra Fall e il portiere di casa Barantani costringe l’estremo difensore a ricorrere alle cure dello staff medico. Per fortuna, non è nulla di grave e la partita, dopo qualche minuto d’interruzione e un bel sospiro di sollievo, può riprendere regolarmente.

Barantani non sembra aver riportato danni nello scontro precedente, tanto che al 31′ vola a neutralizzare il colpo di testa di Castaldo a fil di palo. Due minuti dopo però è la Sanremese a tremare: tiro di Bernabino e Manis riesce a deviare quel tanto che basta per far sì che la palla scheggi la base del palo.

Nella ripresa, Diaw serve bene Amato, cross per l’incursione di Bernabino che tenta la conclusione in acrobazia, mandando alto non di molto. Al 56′ finalmente la gara si sblocca: Carletti entra in area e trova l’opposizione fallosa di Gitteh. Rigore per la Sanremese, che manda Molino dal dischetto. Barantani è spiazzato, i liguri sono in vantaggio e primi in classifica.

La risposta dello Stresa però arriva al 66′ con Gitteh che prova a farsi perdonare il fallo da rigore ma il suo tiro, su assist di Bernabino, finisce fra le braccia di Manis. Al 71′ il neo entrato Scienza raccoglie il cross al bacio di Telesca e insacca l’1-1. Un gol che potrebbe pesare tantissimo sulle sorti del campionato. Lo Stresa, galvanizzato dal pareggio, ci prova ancora con Scienza ma Manis non si fa sorprendere. Ma la Sanremese non ha centrato 7 vittorie di fila per caso e così, ad appena 8′ dalla fine, trova il nuovo vantaggio con Fall che mette dentro il pallone del 2-1.