SANREMESE. LUPO: “abbiamo risposto sul campo a chi diceva che a Stresa non avremmo fatto risultato pieno”
Con questa vittoria cambio al vertice il LECCO passa in seconda posizione. La SANREMESE da stasera guarda tutti dall’alto.

Dopo l’ennesima vittoria, settima consecutiva, che proietta la SANREMESE in testa alla classifica di SERIE D Girone A,abbiamo ascoltato mister LUPO il quale dice:

“Abbiamo meritato di vincere. Il primo tempo è finito zero a zero, ma è un risultato che non ha rispecchiato quello che è accaduto in campo dove potevamo realizzare almeno due reti.

Nel secondo siamo stati bravi a sbloccare il risultato su un campo difficile, dove chi ha più tecnica viene penalizzato. Lo Stresa è stato bravo nel pareggiare subito dopo. Noi abbiamo avuto diverse occasioni per riportarci in vantaggio, ma abbiamo sprecato molto  e nel finale è arrivato il meritato gol della vittoria.”

Mister è un momento magico a chi da il merito di questo?

“Ai ragazzi. Siamo consapevoli che stiamo facendo qualcosa di straordinario. Loro oggi si sono calati in una realtà difficile: campo pesante, con la difficoltà di fare il nostro gioco, e il risultato che rimaneva bloccato. Invece di demoralizzarsi i ragazzi hanno lottato, giocato con determinazione e con la convinzione della forza che hanno. Otteniamo risultati giocando bene e questo mi fa ben sperare. Oggi abbiamo risposto sul campo a chi ha detto, qualche giorno fa, che a Stresa avremmo avuto delle difficoltà. Questo mi ha dato fastidio perché io non sono mai andato in casa d’altri per dare giudizi, ma ho sempre guardato all’interno di ciò che mi compete. Capisco anche che ci sono squadre che hanno una certa pressione e quindi devono fare anche questo per giustificare una situazione che potrebbe diventare difficile per loro”

Pur non menzionandolo mai sembra che il destinatario del messaggio sia il LECCO che in questo momento scivola in seconda posizione con un punto in meno della SANREMESE e deve recuperare una partita. Ma il recupro sarà contro il Savona attualmente 3° in classifica generale, una partita per nulla agevole. Per rimanere soli davanti a tutti i lombardi dovranno vincere al Bacigalupo mercoledì 28 novembre, ma si sa che quando hai come unico obiettivo la vittoria la strada potrebbe diventare più ripida e, anche se il LECCO ha la fortuna di non doversi preoccupare di Bomber VIRDIS che domenica scorsa ha rimediato una squalifica di due giornate, la sfida contro gli striscioni non sarà per nulla facile.

Tornando a mister LUPO conclude la sua intervista dicendo:
“Ho giocatori molto forti che riescono a mettere in pratica quello che proviamo in settimana ripeto il merito va tutto a loro perché sono bravi e stanno dimostrando di sapersi calare in qualsiasi situazione. ”

Lupo ha sicuramente ragione circa la rosa a sua disposizione, ma c’è da sottolineare che questa squadra gioca molto bene con umiltà e non molla mai fino alla fine e, anche quando merita di vincere come oggi, diventa più forte anche della sorte avversa che per lunghi tratti ha fatto apparire la porta avversaria stregata,  e porta a casa i tre punti. Una squadra di carattere che giornata dopo giornata ha acquistato sempre più autostima. Nel calcio quando le cose vanno male paga l’allenatore e quando vanno bene il merito giustamente è di tutti, ma permettermi di dire che se nei professionisti l’allenatore ha una valenza del 30% nei dilettanti la sua influenza come minimo raddoppia. La SANREMESE rispecchia molto il suo allenatore che arrivò in punta di piedi con tanta umiltà e senza molti proclami ora si gode la classifica guardando, per il momento, tutti dall’alto. Le parole volano i fatti restano.