Quattro colpi di mercato in casa Sanremese per inaugurare al meglio il nuovo anno. Alla corte di mister Lupo, infatti, approdano ben tre giovani talenti e un centrocampista d’esperienza: il classe 89 Gennaro Acampora.

Dopo aver disputato la prima parte della stagione con la maglia dell’Avellino, il centrocampista napoletano arriva a Sanremo da svincolato. Per lui, autentico giramondo del calcio fra Serie D e Lega Pro, oltre ad un’esperienza in Spagna con i cantabrici del Buelna, anche tante gare con Sant’Antonio Abate, Matera, Pianura, Isola Liri, Turris, Potenza, Real SM Hyria, Ascoli, Paganese, Monza, Olympia Agnonese, Picerno e Ischia Isolaverde, prima di approdare nel 2016 all’Argentina dove, in due anni, ha collezionato 44 presenze in Serie D. Sei mesi col Pavia, poi il trasferimento all’Avellino ed ora il ritorno in Liguria.

Gli altri tre colpi di mercato sono in chiave “futura”, con due classe 2000 e un 99. Il primo è il portiere Andrea Morelli, in arrivo dal Lecce. Nonostante appena ventenne, ha già all’attivo 40 presenze in Serie D con le maglie di Altamura e Vastese. Insieme a lui, arriva anche il difensore centrale classe 2000 Simone Guida, reduce dalle esperienze con il settore giovanile dell’Entella prima e del Livorno poi. Per Guida si tratta di un ritorno al biancoazzurro “di famiglia”. Il padre Cisco, infatti, vestì la maglia biancoazzurra in C2 nella stagione 2004/2005 collezionando 24 presenze. E, infine, vestirà la maglia della Sanremese anche il terzino francese classe 2000 Maxime Allione proveniente dall’AC Ajaccio.