Il Vicepresidente Marinelli si dimette dalla carica:

“Sono una persona dolce, sensibile ed educata. Avete perso una occasione per conoscermi.”

Finisce così il video pubblicato dall’ormai ex vice presidente del SAVONA calcio che in una diretta instagram sul suo profilo ha esternato le motivazioni che lo hanno indotto a lasciare.
Nel video MARINELLI spiega anche il perché di alcune sue esternazioni fatte sempre in dirette instagram.

“Il video che ho fatto a 16 ore dall’inizio del campionato era una strategia per avere un campo sul quale fare giocare il Savona. Diversamente non avevamo una struttura su cui disputare le nostre gare. Avendo contro le istituzioni locali ho pensato che potesse essere l’unico modo per poter trovare un terreno di gioco sul quale fare attività sportiva per la prima squadra e per le leve giovanili. Tutto questo mi è costato soldi e denunce. Ho fatto tutto sempre per il bene del Savona calcio. Ci ho rimesso dei soldi e preso denunce.”

MARINELLI ci tiene a far sapere anche che regalerà il logo della società pur avendolo comprato:

“ho comprato il logo della squadra e nonostante gli screzi che ci sono stati e che mi hanno indotto a lasciare, lo regalerò ai miei soci che proseguiranno.
In eredità lascio una squadra e 4 leve di settore giovanile, tra queste quella del 2006 che è fortissima. Anche questo mi è costato economicamente perché fare il settore giovanile senza campi prevede una spesa.
I ragazzi potranno continuare a vestire la storica casacca a strisce biancoblu del Savona.”

Nel corso della sua diretta MARINELLI ha spiegato la strategia che lo ha indotto a fare certe affermazioni:
Tutte le mie uscite, che in molti hanno criticato, sono state fatte per attirare l’attenzione su di me e lasciare lavorare la squadra con serenità.
Alcuni tifosi, quelli che vogliono bene alla squadra, hanno capito altri no.
Mi hanno attaccato dicendo che non vogliono essere rappresentati da uno come me.
Non potevano attaccarmi su quello che faccio perché nessuno può dire che io non giochi bene a Poker o che non faccia bene le scommesse, non avendo una azienda non potevano attaccarmi sul mio lavoro e allora lo hanno fatto diversamente, ma sono andato avanti perché queste mie criticate esternazioni, hanno permesso alla squadra e ai miei soci, di lavorare bene.
Adesso però è arrivato il momento di fare un passo indietro perché incomincio a rimetterci non solo dal punto di vista economico e della mia immagine, ma anche da quello della mia integrità fisica e della mia vita privata.
Gli screzi avuti con i miei soci sono stati fondamentali per prendere questa decisione.”

Abbiamo sintetizzato il pensiero di MARINELLI. Potete ascoltare direttamente dalla sua voce il suo pensiero cliccando sul video integrale postato qui

TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO

E allora seguici sui nostri canali social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare inoltre tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i hnostri contenuti multimediali!