La Federazione ha diramato le date dei prossimi playoff e playout per la Seconda Categoria.

Ecco il calendario della post season:

PLAYOFF 1° Turno PLAYOUT 1° Turno
Girone C – Domenica 6 maggio

Girone D- Sabato 5 maggio

Girone C – Domenica 6 maggio

Girone D- Sabato 5 maggio

PLAYOFF 2° Turno PLAYOUT 2° Turno (Andata)
Girone C – Domenica 13 maggio

Girone D – Sabato 12 maggio

Girone C – Domenica 13 maggio

Girone D – Sabato 12 maggio

PLAYOUT 2° Turno (Ritorno)
Girone C – Domenica 20 maggio

Girone D – Sabato 19 maggio

Ai playoff saranno ammesse le squadre classificatesi al secondo, terzo, quarto e quinto posto in classifica, accoppiate secondo il classico schema 2 vs 5 e 3 vs 4. In caso di arrivo a pari punti al termine del campionato, verrà stilata la classifica avulsa fra le squadre interessate per determinarne la posizione finale. Nel caso in cui, al termine del campionato, si verificasse un distacco pari o maggiore di 7 punti fra le squadre abbinate, il relativo playoff non verrà disputato e la squadra meglio classificata accederà direttamente al secondo turno. Le partite (sia nel primo che nel secondo turno) si disputeranno su gara secca, in casa della squadra meglio classificata in campionato, con tempi supplementari e rigori in caso di parità al termine dei 90′ regolamentari.

Per quanto riguarda i playout, invece, vi prenderanno parte le squadre classificate al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto e, anche in questo caso, se necessario, si farà ricorso alla classifica avulsa per determinare l’esatta posizione finale di ogni squadra. Nel primo turno, le gare si svolgeranno su partita secca in casa della squadra meglio classificata in campionato e le due vincenti saranno salve. In caso di parità dopo i 90′ regolamentari, si giocheranno i supplementari dopodiché, in caso di persistente parità, sarà dichiarata vincente la squadra meglio classificata in campionato. Le due squadre perdenti del primo turno, poi, si sfideranno nel secondo turno, con la gara di ritorno da disputare in casa della squadra meglio classificata in campionato. Sarà dichiarata vincente (e quindi salva) la squadra che, fra andata e ritorno, avrà totalizzato più punti. In caso di parità, varrà il numero di reti segnate e, in caso di ulteriore parità, retrocede in Terza la squadra peggio classificata in campionato.