Ha trovato parziale accoglimento, presso la Corte Sportiva d’Appello, il ricorso del Begato contro la lunga squalifica inflitta al tecnico Massimo Raspa a fine novembre per quanto accaduto al termine della partita di campionato in casa del Don Bosco. Pur confermando la ricostruzione fatta a suo tempo dal direttore di gara tramite il proprio referto ufficiale, la Corte d’Appello ha comunque deciso di ridurre la durata della squalifica, che inizialmente era stata comminata fino al 27 febbraio 2017.

Nonostante ciò, comunque, la Corte ha deciso di ridurre la squalifica al 6 febbraio, applicando di fatto uno “sconto” di tre gare.