Punti preziosi, anzi preziosissimi quelli che stasera alle 18.00 saranno in palio tra i padroni di casa del Serra Riccò e il Rapallo. I gialloblù di Spissu, infatti, in quest’inizio di campionato hanno patito le tante, troppe assenze di rilievo che, sommate alla più che naturale inesperienza da matricola in questo torneo, hanno fatto scendere la squadra nelle posizioni di bassa classifica, fino all’attuale penultimo posto. Vincere oggi significherebbe mettere tre mattoni importanti nel muro salvezza, scavalcando in un colpo solo sia la Sestrese che proprio lo stesso Rapallo. I bianconeri ovviamente scenderanno al Negrotto con il preciso intento di evitare tutto ciò, cercando anzi di andare a caccia di una vittoria permetterebbe i rimettersi in scia dell’Albenga, oggi distante 5 punti.

Per entrambe le contendenti, però, c’è prima di tutto da rompere un digiuno di vittorie che dura preoccupantemente da troppo tempo: 4 gare per il Rapallo e addirittura 7 per il Serra che però in casa ha segnato 6 dei suoi 7 gol totali mentre, per i levantini, ben 12 dei 18 gol subito fin qui sono arrivati proprio lontano dalle mura amiche.

Appuntamento quindi alle 18.00 per quella che certo non sarà l’ultima chiamata ma che, per entrambe, ha tutto il sapore di un vero e proprio spareggio salvezza.