BOMBA VERDESTELLATA: LA SESTRESE RIPORTA A CASA BOMBER “Teddy” AKKARI.

Il centravanti “simbolo” di Sestri torna dove ha messo a segno 51 gol. Tra il 2018 e febbraio 2020.

 COMUNICATO UFFICIALE 

La F.S. SESTRESE Calcio 1919 è lieta di annunciare ufficialmente il ritorno in maglia verdestellata di uno dei giocatori simbolo della sua storia recente: Sedki “Teddy” Akkari è nuovamente un giocatore verdestellato.

Auspicando un’imminente ripresa del campionato di Eccellenza sulla quale anche il nostro Comitato Regionale sta già lavorando con grande attenzione e organizzazione. Con estremo orgoglio il presidente Sciortino, il vice-presidente Gualtieri, il D.G. D’Acierno e il D.S. Catania, e tutto l’ambiente verdestellato riaccolgono Teddy nella “sua” Sestrese per un progetto a lungo termine da leader. Come ha già dimostrato, all’interno di una squadra e un gruppo di notevoli prospettive di crescita e di grandi valori umani.

La società, ci tiene a sottolineare, che nella buona riuscita dell’operazione è stata fondamentale la grande voglia di tornare nella “sua” Sestrese del giocatore, manifestata sotto ogni punto di vista, come segno di grandissimo attaccamento a questo ambiente e questo gruppo.

SEDKI “TEDDY” AKKARI, classe ’91, residente a Sestri Ponente e cresciuto calcisticamente nelle giovanili della Sestrese, è tornato in prima squadra in maglia verdestellata nel 2018: in 18 mesi (fino al febbraio 2020) da capitano e leader ha totalizzato qualcosa come 51 reti in 60 presenze totali: in una stagione e mezza (bloccata dalla prima ondata del Covid) è stato protagonista insieme all’attuale staff, e a tutti i suoi importanti compagni tra i quali Rovetta (per lui quasi 300 presenze e ad un passo dal record di Balboni), Ansaldo, Caramello, e tutti gli altri, di un record assoluto in Liguria di punti, gol fatti, meno gol subiti e media punti entrando nella ultracentenaria storia verdestellata, portando prima la Sestrese alla finale play-off davanti a mille spettatori nel maggio 2019, e poi conquistando con numeri impressionanti il ritorno in Eccellenza nella stagione 2019/2020.

Nello scorso giugno, per scelta personale, il momentaneo saluto di Akkari per sposare il progetto Praese.

Akkari va a completare un già importante reparto offensivo che potrà essere la base anche per il futuro, con i compagni Edoardo Mura, Emanuele Bortolini, Lorenzo Sciutto, il diciannovenne Alessio Matzedda, il neo-arrivato Damiano Pili e il nostro “numero dieci” e fantasista Davide Sighieri.

Ad uno staff tecnico di valore assoluto con a capo mister Schiazza e a tutto il gruppo, il compito in questi tre mesi di raggiungere il difficile ma indispensabile obiettivo del mantenimento della categoria, gettando già le basi per una stagione 2021/2022 di fondamentale importanza per la continua crescita della società, che avrà come scenario il rinnovato “Piccardo” di Borzoli e tante altre importanti novità in termini di numeri e ambizioni con vista al futuro.

Una stagione 21/22 – necessariamente in Eccellenza – dove staff tecnico, Akkari e i suoi importanti compagni dovranno essere protagonisti con rinnovate ambizioni e degni della ultracentenaria maglia della Sestrese.

LE DICHIARAZIONI DI SEDKI AKKARI:

Prima di tutto voglio ringraziare tutto il bellissimo ambiente della Praese, in primis mister Fabio Carletti e l’amico e grande Direttore Sportivo Umberto Barletta. Per il quale avevo fatto la scelta in estate di lasciare temporaneamente la “mia” Sestrese per una parola data e che volevo mantenere. In estate non è stata una scelta facile, ma sapevo che sarebbe stato un “arrivederci”. Se mi fosse stata data questa opportunità. Ringrazio davvero tutta la Sestrese, il DG D’Acierno e il DS Catania e il vice-presidente Gualtieri che non conoscevo e mi ha fatto una buonissima impressione. Ed è un grande ulteriore arrivo per il futuro della nostra Sestrese. E naturalmente il presidente Sciortino che sta lavorando tantissimo per questa società. Sono felice di tornare in questo bel gruppo, con uno staff come Schiazza e Zamana ai quali sono molto legato. Le parole ora servono poco, conta il campo, siamo ultimi a zero punti, e ho solo una grande voglia di iniziare per conquistare la salvezza con questa squadra anche per non buttare quanto di grandioso abbiamo fatto nel riportarla in Eccellenza lo scorso anno. Ovvio che poi giocare con giocatori di grande valore come Mura e Sighieri, e tutti i miei compagni che ritrovo, è uno stimolo ulteriore”.

Valerio Gualtieri (vice-presidente)

“Non conoscevo personalmente Teddy se non di fama sia calcistica che come leader, ma dal breve colloquio che ho avuto mi sono subito reso conto di quanto sia legato alla Sestrese e a questo gruppo con cui ha ottenuto grandi risultati. Mi auguro che sia una scelta duratura, possa rappresentare anche il nostro futuro negli anni, e che possa continuare a onorare questa maglia come ha sempre fatto in passato. Bentornato a casa Teddy!!”.

Antonio D’Acierno (Direttore Generale):

“Sono molto contento del ritorno di Akkari. Ci siamo lasciati dopo due bellissimi anni, per una sua decisione personale, che ho condiviso, ma sapevo e speravo che non sarebbe stato un addio ma un arrivederci. Con il DS Catania e mister Schiazza e Zamana non abbiamo esitato un attimo nel momento in cui Teddy ha manifestato la volontà di voler ritornare. Grazie al presidente Sciortino e il vice-presidente Gualtieri è stato possibile, ma è stata fondamentale la voglia del giocatore e in questo senso ha dimostrato grande attaccamento alla Sestrese, l’accordo è stato trovato in due minuti proprio per questo. Sono sicuro che ci toglieremo ancora tante soddisfazioni insieme sia ora con una fondamentale e difficile salvezza, che poi in futuro. Ringraziamo la Praese e la sua dirigenza per la fattiva collaborazione”.

Andrea Catania (Direttore Sportivo):

“C’è poco da dire se non che sono molto felice, non ho mai fatto mister che per me Mura e Akkari sono il top, un “sogno” e spero di vederli presto insieme, in più tenendo conto di un elemento di qualità rara come Sighieri al loro servizio, così come elementi come Bortolini, per noi fondamentale, e tutti gli altri. Sono felice con il DG di averlo riportato a riportarlo a Sestri, ma devo dire grazie al presidente e vice-presidente per aver avallato l’operazione. Teddy, da parte sua, ha dimostrato senza se e senza ma, di avere solo una grande voglia di tornare. Ora speriamo di ripartire presto, perchè in questi tre mesi dal sottoscritto d.s. in giù, passando da staff, tutti i giocatori, dobbiamo ripagare la fiducia della società, del pres, vice-pres e dg, e conquistarci la conferma per il prossimo anno, essere all’altezza di una Sestrese cha sta crescendo e crescerà ancora di più, dove dovremo essere bravi a fare un ulteriore passo in avanti, ma in Eccellenza altrimenti avremo buttato via ogni sacrificio. La Sestrese, grazie al lavoro di noi tutti negli ultimi tre anni, è tornata ad essere una delle piazze più appetibili da direttori, allenatori con dote e non e giocatori importanti. Noi tutti ora dobbiamo in questi mesi dimostrare di continuare a meritarla”.

 

TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO

E allora seguici sui nostri canali social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare inoltre tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i nostri contenuti multimediali!