In casa SESTRESE  sono momenti di grandi cambiamenti e proprio in queste ore il Direttore Generale PIETEO LIBBI, il Direttore Sportivo NINO BEVILACQUA  e il Direttore Tecnico SERGIO GHILLINO, hanno rassegnato le dimissioni dai VERDESTELLATI con questo comunicato

Dimissioni in blocco dell area tecnica in casa Sestrese: il direttore generale Pietro Libbi il direttore sportivo Nino Bevilacqua e il direttore tecnico Sergio Ghilino ringraziano il presidente sciortino la società tutta e il consiglio direttivo per l esperienza passata in verdestellato e le opportunità avute e augurano le migliori fortune al presidente e alla società stessa.”

 Il presidente SCIORTINO prende atto della situazione e dice:
Li ringrazio per il loro lavoro. Al momento per il futuro stiamo valutando alcune soluzioni interne, in casa abbiamo persone valide che sicuramente potranno fare bene. Non è un mistero che come allenatore avevamo contattato sia Schiazza che Monari. Adesso, vista l’impossibilità di raggiungere un accordo con loro (Corrado Schiazza ha deciso, comprensibilmente di rimanere a Molassana, mentre Monari ha problemi di lavoro) stiamo valutando la possibilità di una scelta interna visto che abbiamo tecnici bravi e preparati che nelle giovanili stanno facendo benissimo.”

Le dimissioni dei tre seguono di qualche settimana a quella di mister ANTONIO PANDISCIA. Il nodo allenatore è da una decina di giorni quello più impellente da sciogliere.

Come ha affermato il presidente la prima scelta per dirigere la prima squadra era CORRADO SCHIAZZA e ADRIANO MONARI, ma anche LEO CIPANI, FABIO BARABINO e STEFANO FRESIA erano stati contattati per diventare il nuovo trainer dei VERDESTELLATI. La descrizione interna del Presidente  SCIORTINO porta a pensare che il candidato numero 1 possa essere LUCA ODDONE, attuale allenatore della leva 2003 Giovanissimi fasciaB. La scelta interna garantirebbe continuità e conoscenza di ambiente e giovani di valore, targati SESTRESE, pronti ad affacciarsi in prima squadra portando freschezza e attaccamento alla maglia. Giovani che saranno guidati da esperte e sapienti cchiocce rappresentati da giocatori della prima squadra già presenti in questo campionato.