I gialloblù ripartono con un carico di entusiasmo a mille. Basta leggere tra le righe le parole del  giovane patron Silvio Frangioni, classe di ferro 1981: <Nonostante le sirene di mercato, nonostante il nostro rimborso da zero euro, i giocatori della nostra rosa sono rimasti a San Desiderio. Un ringraziamento va a coloro che hanno sposato in pieno il nostro progetto, un progetto povero economicamente, ma sicuramente ricco di valori umani. Accettare un progetto del genere coi tempi che corrono è coraggioso, quindi siamo orgogliosi.
Ripartiamo il 18 agosto dalla loro voglia di stupire, consapevoli della nostra forza e con un anno in più di conoscenza sulle spalle. Fassone è la nostra stella e se lo scorso anno ha illuminato, in questa stagione brillerà doppiamente.  Crediamo di poter fare un buon campionato, l’obiettivo è di superare i 35 punti. Ogni anno trovare delle risorse è sempre più difficile, noi andremo incontro ad una multa altissima per il fatto di non possedere la Juniores, ma senza settore giovanile e con la regola del premio di preparazione (che è fondamentalmente una guerra tra poveri) ditemi voi come è possibile allestirla senza spendere costi esorbitanti. Per far fronte alle spese abbiamo chiesto aiuto agli abitanti di San Desiderio per la campagna abbonamenti. Il prossimo anno, per la prima volta, faremo pagare il biglietto d’ingresso, non per altolocarci, ma solo per cercare di sopravvivere>.

ACQUISTI:
Bucchieri M (c, ’92), Mariscotti
Puggioni (a, ’85), Ca de Rissi
Martini (’98), RapalloBogliasco
Bruno (’98), San Martino

CESSIONI:
Biamino Olimpic P.P.
Biello fine prestito al Via dell’Acciaio
Brugnera fine prestito
Filippone smette
Grillo smette
Pagano GoliardicaPolis
TRaverso D Genovese Boccadasse