Continua l’articolato lavoro sul calcio giovanile da parte di una delle società più organizzate in Italia e in Europa, il Torino, che ha messo radici stabili in Liguria con un 4 accademie, una per provincia ad ora: Don Bosco Vallescrosia ad Imperia, Albissola a Savona, James a Genova e Ceparana a La Spezia. Ieri, al “San Giorgio” di Bavari, sulle alture di Sturla (ma raggiungibile anche da Fontanegli e Sant’Eusebio), è arrivato il responsabile nazionale delle società affiliate granate, Teodoro Coppola, a battezzare un accordo duraturo con la James. La società del presidente Marco Luciani, nata appena nel maggio del 2014, farà da accademia granata nei prossimi anni per tutto il settore giovanile e la scuola calcio. Il “Toro” ripone la massima fiducia sul lavoro svolto dallo staff di Marco Luciani in ogni leva ed è rimasto impressionato anche dall’impianto bavarino, un autentico gioiello a livello regionale, a detta dello stesso Teodoro Coppola. Per la James seguirà il progetto in prima persona il direttore tecnico della James Alessandro Macrì, profondo conoscitore dell’ambiente calcistico a 360°.