<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <!-- Barra Home Classifiche Dinamico --> <ins class="adsbygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-5157180716173565" data-ad-slot="6536486539" data-ad-format="auto"></ins> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); </script>

Un’altra estate tra fusioni, scomparse e nuove realtà

E alla fine sarà l’ennesima estate di passione, di composizione dei gironi a tavolino, in attesa di conoscere se gli spezzini del Magra Azzurri di mister Marselli riusciranno o meno a far lievitare il numero di compagini liguri in serie D, ad ora 9, dando per scontata la retrocessione di una tra Vado, Ligorna e Fezzanese, ad oggi quest’ultima è la più accreditata. Ma saranno anche mesi caldissimi sul fronte delle compagini che usciranno per sempre, tristemente, dalla scena del pallone, o ancora di team che uniranno le forze per andare avanti e di altri nuovi. Per quanto riguarda quest’ultimi si segnalano gli ingressi della CASELLESE 2015 (che sta imbastendo un quadrangolare tra le compagini di nuovo conio), la VALTREBBIA SS 45, il LUMARZO e il SANTA MARIA di Rapallo, queste ultime due ai nastri di partenza nel girone chiavarese di Terza Categoria, mentre le prime due in quello di Genova. Tanta manna dal cielo per i rispettivi comitati. Ma all’ombra ci sono una nuova squadra di ex Juniores del SERRA RICCO‘, un altro team che si richiama al nome dell’ANDREA DORIA e sarebbe composto da un blocco ex AGV e poi chissà cosa succederà ancora in questi tre mesi.

Per le fusioni, nello spezzino si muove qualcosa, anzi due sono ben avviate. Ad ore sarà messo nero su bianco tra un team dell’attuale Eccellenza che dà verso il genovesato ed uno nelle Cinque Terre di Prima Categoria D (a buon intenditor…), poi due società ad ora ancora in Promozione B hanno siglato già un patto. A Genova, è saltata la fusione tra una società nata nel 1953 che non può fondersi per statuto e che è appena retrocessa in Seconda Categoria (l’Anpi) e una che sta militando nel girone B di Promozione.

Per quanto riguarda le squadre in forte dubbio, ve ne è una nello spezzino che ha disputato il campionato d’Eccellenza, quindi una di Genova medio ponente di Promozione e una e mezzo (un bell’enigma per voi lettori…) di Prima Categoria della val Bisagno. L’indovinello è a vostra disposizione; noi a tempo debito pubblicheremo i nomi delle compagini a rischio, ad ora è ancora presto.

 

 

 

Un’altra estate tra fusioni, scomparse e nuove realtà
<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <!-- Barra Home Classifiche Dinamico --> <ins class="adsbygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-5157180716173565" data-ad-slot="6536486539" data-ad-format="auto"></ins> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); </script>