VADO. LUCA TARABOTTO:  SI CAMBIA! SQUADRA GIOVANE CON STIMOLI

A VADO oltre al campo si ristruttura anche la squadra:
”Era finito un ciclo ed era giusto cambiare per avere giocatori con i giusti stimoli. Di qui l’idea di di ringiovanire il parco giocatori con ragazzi del abbiano dai 24 anni in giù, quindi del 1994, 1995, 1996 e 1997, giocatori che abbiano fame voglia e coraggio e che credano nel progetto del VADO in prospettiva futura mantenendo però alcuni dei nostri con esperienza. L’idea è quella di gettare le basi e fare un team che possa affermarsi nel prossimo breve futuro creando un’ intelaiatura solida che diventi la base su cui costruire negli anni a venire. ”
Così l’allenatore del VADO LUCA TARABOTTO che prosegue dicendo:

”In teoria avremmo già chiuso la trattativa per portare al VADO alcuni giocatori, ma finchè non ci sarà la firma non farò i nomi ti posso solo dire che si tratta di un mediano classe 1994, un centrocampista classe 1996, un esterno di attacco alto del 1995. Ci manca ancora qualcosa in difesa stiamo parlando con PUDDU che sembra intenzionato a venire e abbiamo il consenso di LIGUORI giovane difensore basso di destra classe 2000, ma qui la trattativa è più difficile perchè essendo di proprietà della Virtus Entella dovremo parlare con il club di Chiavari per portare a termine il tutto. “

Poi TARABOTTO parla dei riconfermati:
”Con AURELIO ho già parlato, lui rimarrà, oltre alle sue indubbie doti tecniche, siamo rimasti colpiti dal suo attaccamento al VADO. Lui sarà il punto dal quale ripartire l’elemento fondamentale per la gestione dello spogliatoio quindi anche la persona di mia fiducia. Gli altri riconfermati certi saranno MACAGNO, DEL NERO, DONAGGIO, METALLA, MERETTA oltre ad aver già preso PARODI attaccante ex GENOVA CALCIO. ”

La domanda che ci viene spontanea è la seguente: È GHIGLIAZZA, BUONO e DI PIETRO?
”E’ normale che qualche vecchio non sarà riconfermato, da alcuni di loro ho anche imparato tantissimo, ma voglio una squadra che sia più mia che abbia la mia mentalità e mi rispecchi maggiormente, vorrei una formazione più giovane che abbia fame e la cattiveria agonistica giusta, nella vita ci si può sempre rincontrare e non ho nessun attrito con loro, anzi conservo una buona opinione personale e tecnica. “

Parliamo ancora di mercato mister, tutto a posto quindi?
”No manca ancora qualcosina i contatti sono avviati, una punta che verrà da fuori che vada a completare il reparto avanzato dove PARODI è già una certezza. Probabilmente un difensore oltre a infoltire il centrocampo, ruolo dove manca ancora qualcosa nel numerico. Dovremmo avere un incontro con alcuni giocatori classe 1999/2000”

mister allora sarà un VADO … da corsa?
“No sarà un VADO un po’ più mio. Adesso dico una cosa che farà parlare molti. Il presidente del VADO è una delle persone che più di altri si merita di vincere qualcosa. Non solo perchè a lui mi lega il rapporto padre-figlio, ma per l’uomo che è, ma sopratutto per la passione che mette in questo sport e in questa società. E’ di ieri l’ufficializzazione del rifacimento dello stadio CHITTOLINA con manto erboso, impianto elettrico, tribune, servizi igienici, tutto questo si unisce ai precedenti interventi apportati per il rifacimento del campo ad 11 DAGNINO e dei due campi a 7 e 6 giocatori oltre al ristorante e bar attiguo destinato alla scuola calcio.
L’investimento ultimo che ha fatto dimostra l’attaccamento alla squadra e ci responsabilizza ulteriormente nel dare il il massimo nel prossimo campionato”

Per le vostre notizie inviate mail o contatto a cui fare riferimento a
info@dilettantissimo.tv