E’ un Marco Vacca molto contrariato per l’arbitraggio quello che si presenta ai nostri microfoni dopo il derby perso contro la Rivarolese, dopo essersi ritrovato in campo lo stesso arbitro della famosa partita dello scorso anno contro l’Imperia. «Prestazione della terna arbitrale su cui stenderei un velo pietoso – dice il presidente della Genova Calcio – Questa terna non penso possa arbitrare in questa categoria. Ci faremo sentire, nelle maniere più corrette possibili».

 

Il presidente Vacca parla poi degli obiettivi della sua Genova Calcio: «Prenderemo quello che viene – dice Vacca – ma fare meglio del terzo posto dello scorso anno sarebbe già una gran cosa».

 

Il presidente Vacca infine si sofferma sull’iniziativa della Genova Calcio a favore delle famiglie sfollate dopo il crollo del Ponte Morandi: Scuola Calcio gratuita per tutti i bambini delle famiglie coinvolte.