Minuto 44′: Mele e San Desiderio sono già sullo 0-1 e Dodo Veroni si inventa una parabola velenosa che vale la doppietta personale e il raddoppio del SanDe, facendo esplodere di gioia la torcida gialloblù: