Week End di promozioni: Potrebbero essere in 6 squadre a festeggiare il salto di categoria.
Il prossimo week end che si profila, porterà diverse squadre a fare il salto di categoria.
Ma andiamo con ordine.
In ECCELLENZA l’ALBISSOLA sa già da due settimane che il prossimo campionato lo giocherà in Serie D.
In PROMOZIONE Girone B anche il MOLASSANA sa già da due settimane che il suo campionato sarà l’ ECCELLENZA.
Nel Girone A sarà battaglia fino all’ultima giornata con 4 pretendenti alla vittoria finale: Pietra Ligure, Campomorone, Cairese e Taggia.
In 1^ Categoria: già promosse ALASSIO e REAL FIUMARETTA nei girone A e nel Girone D,

Nel Girone C di 1^ categoria:
Domenica potrebbe essere la volta della matematica certezza anche per il GOLFO PARADISORECCOAVEGNO, che ha 7 punti di vantaggio sulla seconda in classifica. La formazione di mister DEL NERO, vincendo contro il Via dell’Acciaio salirebbe in Promozione, ma potrebbe bastare anche un pareggio a patto che la SAMPIERDARENESE pareggi contro lo SCIARBORRASCA.

In 1^ Categoria Girone B:
SABATO potrebbe festeggiare anche il SANT’OLCESE. La squadra allenata da MASSIMO REPETTI dovrà vincere contro il MARASSI, ma servirà anche la combinazione del pareggio del COGOLETO impegnato in casa contro la COGORNESE:

in 2^ Categoria, invece festeggieranno SICURAMENTE 3 squadre, e precisamente dei Gironi: B-C-D.
Per gli altri gironi invece ci sarà da spettare ancora. Vediamo perchè.

Nel Girone A:
SANREMO ’80 e CERVO 2016 giocheranno la semifinale play off per determinare chi incontrerà il VALLEGGIA.

Nel Girone B:
Arrivo in volata per due squadre prime a 39 punti. Sarà necessario lo spareggio per determinare la vincente tra SASSELLO e CARCARESE CALCIO le quali nelle ultime due giornate hanno battuto l’AURORA. Aurora che era la capolista fino a due giornate dal termine con 4 punti di vantaggio su entrambe.
Domenica alle 16.30 a Quiliano si giocherà lo spareggio promozione per determinare chi tra le due il prossimo anno giocherà in 1^ categoria.
La perdente avrà però un altra occasione e potrà arrivare a fare il salto di categoria vincendo i Play off sfidando la vincente di AURORA – MILLESIMO.

Nel Girone C:
Finale Play Off al XXV aprile Domenica mattina, ore 10.30 per RAVECCA e VOLTRI ’87.
Il VOLTRI ’87 dovrà vincere la gara per salire mentre al RAVECCA sarà sufficiente anche il pareggio, dopo aver giocato anche i supplementari, per la migliore classifica ottenuta nella regalar season.

Nel Girone D:
Finale Play Off sabato 22 aprile ore 15.00 al De Marini di Begato tra BEGATO e CA DE RISSI.
Anche in questo caso al BEGATO sarà sufficiente anche il pareggio, dopo aver giocato anche i supplementari, per la migliore classifica ottenuta nella regalar season.
Vittoria obbligata per il CA DE RISSI per festeggiare.

Nel Girone E:
La situazione è decisamente più complicata .
Se dalla Serie D retrocederanno 2 squadre liguri,  i posti disponibili per le vincenti dei play Off di seconda categoria saranno 5, mentre le vincenti degli spareggi promozione saranno 6. Il regolamento prevede che per determinare le aventi diritto venga fatta una graduatoria che deve rispettare questo criterio:
A) della Posizione in classifica nella stagione regolare.
B) del quoziente punti ottenuto nella stagione regolare.

In questo girone la finale Play Off si disputerà tra la 4^ classificata SEGESTA e la 5^ classificata SESTIERI che hanno avuto la meglio in semifinale contro la 2^ CORNIA e la 3^ Panchina. Inoltre le due squadre hanno il quoziente punti più basso rispetto alle squadre classificate con la stessa posizione negli altri gironi.
La vincente dovrà sperare in una fusione tra due squadre di prima categoria o nella salvezza della FEZZANESE in Serie D.

Girone F:
A due giornate dal termine il PEGAZZANO, primo con 59 punti, vincendo contro l’OLIMPIA BATTOLLA festeggia la promozione in 1^ categoria. Potrebbe bastare anche un pareggio se il REBOCCO (2° con 55 punti) pareggiasse contro la MADONNETTA che attualmente e 4^ con 48 punti in piena lotta play off.
.