Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI Serie D Girone A
Vado: scoppia la bomba! Tutti a casa! Il presidente Tarabotto ne ha per tutti PDF Stampa
Scritto da Unplugged   
Lunedì 07 Marzo 2016 19:38
A Vado oggi pomeriggio il presidente Franco Tarabotto ha preso diverse decisioni difficili. 
Cominciamo dalle più clamorose:
Esonerato Paolo Scalzi Direttore sportivo del Vado
Esonerato Fabio Fossati, tecnico subentrato qualche settimana fa a Luca Tabbiani.
Non è finita qui Tarabotto non era neppure contento dell'atteggiamento tenuto da alcuni giocatori e dice:
"Domani mi confronterò con il nuovo allenatore e dico già che ci saranno sicuramente 5, 6, o addirittura 7 giocatori che verranno messi fuori squadra."
Si ma chi sarà il nuovo allenatore?
Il presidente prende fiato e dice:
"Sarà un uomo della società, non voglio che i giocatori abbiano più alibi e voglio che sappiano che le decisioni di Battiston sono condivise da tutta la società con tutti i dirigenti intorno. Chi non rispetterà questa nuova linea verrà allontanato come quelli di cui ho parlato prima."

Quindi il nuovo allenatore sarà Valter Battison?
"Si il nuovo allenatore sarà lui un uomo di società che avrà tutta la società intorno in ogni sua espressione. Voglia che sia chiaro a tutti i componenti del Vado"

In cosa ha sbagliato Fossati?
"Sono stati commessi errori su errori da parte della società. Ne ho fatti anche io come presidente, tra tutti di sicuro Fabio Fossati è il meno colpevole. Però tra lui e la squadra non è mai nato feeling ed è per quello che alcuni giocatori verranno messi fuori rosa, non posso tollerare certi comportamenti. Siamo una squadra che si deve salvare, ma giocavamo come una squadra che non ha più motivazioni di classifica. Non vedevo la giusta grinta, la determinazione adeguata, la cattiveria agonista, la voglia di correre. Quella i giocatori la devono avere a prescindere da chi li allena e invece... per quello ci saranno anche degli epurati tra i giocatori."

Poi il presidente fa una riflessione:
"In queste settimane sono andato spesso a vedere la formazione Juniores, vorrei che alcuni giocatori della prima squadra prendessero esempio dai ragazzi per atteggiamento, voglia di giocare attaccamento alla maglia. Spero che riusciremo a salvarci. La società continua a lavorare tanto è vero che sta creando altre strutture per arricchire ulteriormente il Vado. Chiudo dicendo che sto avendo diverse soddisfazioni dal settore giovanile che sta crescendo sempre di più"

A Vado da domani inizierà una nuova era. La speranza è la salvezza in Serie D. 

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Marzo 2016 20:36
 
Banner
Banner