Non è bastato il pareggio arrivato in extremis ieri pomeriggio contro l’Olimpia: Alessio Balducci sabato scorso aveva infatti già rassegnato le proprie dimissioni da tecnico del San Desiderio, dopo due anni e mezzo caratterizzati da due salvezze ed una storica vittoria in Coppa Italia di Promozione, appena un anno e mezzo fa.

Al suo posto la dirigenza gialloblù ha scelto di affidare la panchina a mister Gianni Stevano, al cui fianco ha già iniziato a lavorare anche il nuovo direttore sportivo Francesco Nodari, che avrà il compito di rinforzare la rosa nell’ormai prossimo mercato di riparazione.

Ecco il comunicato diffuso poco fa dalla società del presidente Silvio Frangioni: «Il Gruppo Sportivo Dilettantistico San Desiderio comunica che Alessio Balducci, dimissionario, non è più l’allenatore del San Desiderio. Tutta la Società ringrazia “Baldo” per i tre anni passati insieme, anni che hanno visto due salvezze miracolose e la vittoria della Coppa Italia di Promozione nel Maggio 2106. Alessio rimarrà gialloblu ad honorem a vita.

Il nuovo allenatore del San Desiderio é Gianni Stevano, ex mister del San Cipriano dei record, al quale sarà affidato l’arduo compito di risalire la china della classifica per raggiungere la salvezza. Fa il suo ingresso in Società per ricoprire il ruolo di Direttore Sportivo Francesco Nodari che è già al lavoro per assicurare al neo mister un buon numero di innesti per rimpolpare la rosa limitata già dall’apertura dei trasferimenti fissata per Venerdi 1 Dicembre. Il GSD San Desiderio dà il benvenuto in gialloblù e augura buon lavoro a Gianni e a Francesco».