II campionato di Eccellenza è arrivato alla 4^ giornata e analizzando il girone A si può dire che siano state sovvertite le previsioni di inizio campionato dove: Albenga, Cairese, Campomorone e Genova Calcio sembravano le più accreditate per entrare nei quarti di finale. Invece … 
la classifica cita: Finale 9 punti (3 gare giocate); Cairese 8 punti (4 gare giocate); Genova Calcio 4 punti (3 gare giocate); Albenga 4 punti (3 gare giocate); Campomorone 4 punti (4 gare giocate); Varazze 2 punti (4 gare giocate); Pietra Ligure 1 Punto (3 gare giocate).

In testa quindi troviamo a punteggio pieno il FINALE con 9 punti.

Una sorpresa? Per molti è così compreso Mister Buttu, che ieri a fine gara era decisamente emozionato. Miglior difesa dei due gironi con zero gol subiti e 5 reti realizzate. I giallorossi sono in piena corsa per il primo posto che garantisce la possibilità di disputare i quarti di finale contro la 4^ classificata del girone B. Il futuro dipende solo dal team del presidente Candido Cappa. Che deve ancora disputare tre partite.  Fondamentali per il primato appaiono quelle da disputarsi contro Albenga in casa domenica 9 maggio e Cairese in trasferta l’ultima di campionato ossia il 16 maggio. Il prossimo turno, che si giocherà mercoledì 5 maggio ore 18:00 il FINALE andrà a fare visita al PIETRA LIGURE. Che ha conquistato 1 solo punto in 3 gare che però ha già affrontato ALBENGA e CAIRESE. In queste due gare il PIETRA è uscito sconfitto di misura per 1-0 raccogliendo meno di quello che aveva prodotto. Analizzando i numeri della formazione allenata da MARIO PISANO sembra che la squadra abbia difficoltà nell’andare in rete vista l’assenza di gol nelle 3 partite giocate.

Al Secondo posto veleggia la CAIRESE.

 4 gare giocate, 8 punti con una media di 2 a gara. Mantenendo questo trend  possiamo dire che l’undici allenato da Mario Benzi arriverebbe a quota 12, punteggio che dovrebbe essere sufficiente a garantire uno dei primi due posti in classifica. condizionale d’obbligo poiché le ultime due gare la Cairese le giocherà domenica prossima (9 maggio) in visita a Varazze (che in casa gioca a Celle Ligure) mentre nell’ultima gara della regular season gli uomini scelti dal DS Giribone ospiteranno il Finale.

La zona calda la troviamo a 4 punti dove albergano: Albenga, Genova calcio (entrambe le compagini hanno 3 gare disputate) e Campomorone con 4 partite all’attivo. Guardando la classifica la prima impressione è che una di queste 3 squadre non approderà ai quarti di finale, ma analizzandola meglio si può tranquillamente dire che anche il Pietra Ligure può serenamente tornare in corsa. Il prossimo ostacolo si chiama Finale che il Pietra incontrerà Mercoledì 5 maggio. Un risultato positivo aiuterebbe ad affrontare con più convinzione gli scontri diretti con Genova calcio Domenica 9 Maggio all’Italo Ferrando di Cornigliano e l’incontro casalingo del 16 maggio contro il Campomorone.
Nella bagarre per la conquista di un posto utile per i quarti di finale,  spicca il match di Mercoledì 5 Maggio che verrà giocato a Begato 9 tra Campomorone e Genova Calcio che appare quello più interessante del girone A.

La Genova Calcio ospiterà il 9 maggio il Pietra Ligure e andrà a far visita, il 16 maggio, all’Albenga. 9 punti potrebbero addirittura garantire la prima posizione. L’equilibrio di questo girone lascia tutto il futuro da scrivere.

Lo stesso discorso vale per l’Albenga.

Con 9 punti in 3 partite la formazione allenata da Grandoni potrebbe guardare tutti dall’alto in basso. Nei turni di domenica 9 e 16 maggio gli ingauni giocheranno contro Finale in trasfert,  e Genova Calcio in casa. Mentre mercoledì, nel turno infrasettimanale, attenderanno il Varazze che ha conquistato due pareggi con Genova calcio e Pietra Ligure in 4 partite. Per i nero azzurri sarà una gara da vincere a tutti i costi come quella di domenica 9 maggio contro la Cairese per poter ancora avere una speranza per centrare l’obiettivo quarti di finale.

Chiudiamo con il Campomorone.

Quattro punti in quattro partite. Dopo l’ottimo inizio di campionato (3-1 all’Albenga) la squadra incappata nella secca sconfitta di Cairo Montenotte (3-0) e l’inaspettato pareggio casalingo contro il Varazze (1-1) che ha portato mister Pirovano a rassegnare le dimissioni. Il nuovo corso con Mister Di Latte è iniziato con la sconfitta di misura a Finale (1-0).
Mercoledì diventa da dentro o fuori la sfida contro la Genova calcio sarà necessario centrare un risultato positivo. Il tal caso avrà ancora speranza e preparerà meticolosamente la decisiva sfida contro il Pietra Ligure del 16 maggio, mentre il 9 maggio sarà il turno di riposo e di attesa per capire se si c’è la possibilità di accedere alla fase successiva.

 

TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO

E allora seguici sui nostri canali social! Troverai infatti tante notizie anche sui nostri portali! Siamo su Instagram (@dilettantissimo_official), Facebook (Dilettantissimo) Twitter (@Dilettantissimo), oltre al canale Youtube (Dilettantissimo) dove potrai trovare inoltre tutte le puntate di Dilettantissimo, gli highlights, le interviste e tutti i nostri contenuti multimediali!