Giornata di superlavoro per il Giudice Sportivo in Prima Categoria, con tante squalifiche, alcune anche decisamente pesanti. Ecco l’elenco completo:

A CARICO DI SOCIETA’ 
AMMENDA Euro 100,00 SORI – Al termine della gara, alcuni sostenitori della società ospitata rivolgevano al direttore di gara espressioni gravemente ingiuriose ed irriguardose. Nelle medesime circostanze di tempo, anche alcuni tesserati del sodalizio rivolgevano, a loro volta, all’arbitro espressioni gravemente irriguardose ed offensive.
AMMENDA Euro 50,00 DONBOSCO VALLEC.INTEMELIA – Per aver determinato un ritardo nell’inizio della gara.
AMMENDA Euro 50,00 QUILIANO&VALLEGGIA – Per aver determinato un ritardo nell’inizio della gara.
AMMENDA Euro 50,00 SANREMO 80 – Per aver determinato un ritardo nell’inizio della gara.

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 2/11/2017 – LAVORATORINI MARCO (OLIMPIC PRA PEGLIESE 1971)  – Allontanato.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 2/11/2017 – CELLA GIANCARLO (REBOCCO) – Allontanato.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 12/10/2017 – PIANA BRUNO (GENOVESE BOCCADASSE) – Allontanato.

A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA 2 GARE – MELIGRANA ROBERTO (OLIMPIC PRA PEGLIESE 1971) – Allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO 
SQUALIFICA PER SETTE GARA/E EFFETTIVA/E – GULLONE MATTEO (BEGATO CALCIO 2013) – Al 39’ p.t., a giuoco fermo, cercava di aggredire fisicamente un proprio compagno di squadra, venendo trattenuto da altri suoi compagni. Dopo essere riuscito a divincolarsi, attingeva con un calcio all’addome il suddetto compagno. Alla notifica del provvedimento disciplinare, rivolgeva espressioni minacciose all’indirizzo del medesimo compagno. La condotta violenta deve essere qualificata come grave, in quanto veniva perpetrata a giuoco fermo, all’esito di un diverbio ed a seguito di una condotta pervicacemente finalizzata a ledere gratuitamente l’integrità fisica di un proprio compagno di squadra. Alla squalifica per la condotta violenta, va sommata altresì la squalifica per la condotta gravemente antisportiva serbata sia prima sia dopo l’aggressione.
SQUALIFICA PER QUATTRO GARA/E EFFETTIVA/E – ANDRIELLO DAVIDE (TORRIGLIA 1977)  – Per aver attinto con un sputo un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E – BRUZZONE RICCARDO (MARASSI 1965) – Per aver attinto al corpo un calciatore avversario con diversi pugni. COGORNO NICOLAS (TORRIGLIA 1977) – Per aver attinto con calci e pugni al corpo un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E – FRAU FEDERICO (GENOVESE BOCCADASSE), MORO DAVIDE (MIGNANEGO), DEVOTO MICHELE (RUENTES 2010), BASTONI ANDREA (ALTARESE), DE FERRARI SIMONE (BOGLIASCO), BASTONI ANDREA (ALTARESE), DE FERRARI SIMONE (BOGLIASCO), GALELLI NICOLO (MONEGLIA), SABA MATTEO (SANREMO 80), RODOLO MARCO (SESTIERI MARINA SPORTING).
SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E – BARISIONE LORENZO (CFFS COGOLETO CALCIO), CAIETTA GIULIO (MARASSI 1965), LIPARDI DAVIDE (MIGNANEGO), ABBADUTO MICHAEL (OLIMPIC PRA PEGLIESE 1971), MINNITI MATTEO (SORI), BRUZZONE ALESSIO (CELLE LIGURE), ROSSIGNOLO FRANCO (PONTELUNGO 1949), BRUZZONE ALESSIO (CELLE LIGURE), ROSSIGNOLO FRANCO (PONTELUNGO 1949), ADINOLFI ALESSIO (PRATO 2013), VACCA ALBERTO (SASSELLO), RAVETTINO LUCA (SPORTING CLUB AURORA 1975), GUZZO FRANCESCO (VIA DELL ACCIAIO F.C.).