Sarà un’estate di forti cambiamenti in casa Don Bosco, con la promozione in prima squadra di tanti giovani del settore giovanile e la conferma di qualche elemento d’esperienza come Moscariello, Garbarino, Bisagno, Tripodina, Calasso, Benedetti e due nuovi innesti, provenienti da Sestrese e Genova Calcio. Ad annunciarlo è la stessa società granata. «Per la Società questa è l’unica via di sopravvivenza, i giovani, e con loro chi si è dimostrato un vero cuore granata – si legge nel comunicato diffuso dal Don Bosco – Si combatterà per ritornare dove ci compete con un progetto mirato a formare un gruppo che possa durare più anni e mantenendo sempre un occhio di riguardo annuale su innesti dal settore. Gradito innesto di Stefano Renna che ritorna in campo dopo un infortunio, sarà una grande guida per i giovani sia in campo che nello spogliatoio. Confermato lo staff tecnico e dirigenziale. La juniores, dopo aver visto la luce lo scorso anno dopo anni di assenza nel settore , sarà il serbatoio e trampolino di lancio e quest’anno si presenta davvero fortissima».